Utente 291XXX
Ho 47 anni e vorrei cercare una gravidanza, sapendo bene a cosa vado incontro.
Ho avuto cinque gravidanze tre a termine figli sani la terza è morta in sala parto (inserzione velamentosa) poi sono rimasta incinta a 44 anni ma ho partorito interrompendo (mio figlio era affetto da Sindrome di Patau) alla 20a sett. a 45 anni ho avuto una gravidanza che si è interrotta per mancanza di battito alla 11a sett (sempre per sindrome di Patau)
Vorrei provare a dare a mio marito che ha solo questi ultimi tre figli in cielo un bambino sano in terra, ho 47 anni come ho detto, sono sana non fumo, non bevo e ho sempre avuto esami perfetti, sono alta 1.52 peso 47 Kg ...il mio nuovo ginecologo mi ha prescritto l'acido folico (un cps al dì) e il progesterone 200 (un ovulo per 10 gg dal 16° gg mestruo) mi chiedo se ci sono altri farmaci che dovrei assumere che il mio ginecologo non ha evidenziato.... dopo le mie esperienze e il poco accompagnamento ad una diagnosi prenatare accurata dal mio ex ginecologo (non mi ha fatto fare la villocentesi dicendo che era sicuro che il bambino era sano, io non avevo avuto problemi precedenti) vorrei avere almeno la fortuna di essere seguita con il dovuto rispetto come persona e non come una percentuale di probabilità... ringrazio molto per la vostra attenzione e in qualunque risposta vorrete inviarmi

[#1] dopo  
Dr. Elisabetta Chelo

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
FIRENZE (FI)
MILANO (MI)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile signora,
Sono molto colpita dalla sua storia e comprendo bene il suo desiderio . Come medico debbo dire che le possibilità' di portare a termine una gravidanza con un bambino sano alla sua età' sono veramente minime, come purtroppo lei ha già' sperimentato. Essendo una donna in buona salute e senza nessun problema riproduttivo non saprei cosa consigliarle a parte l'acido folico che lei sta già' prendendo. Posso solo augurare di smentire ogni previsione! Un saluto cordiale
Elisabetta Chelo
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 291XXX

Grazie dottssa Chelo
gli auguri spero mi porteranno bene anche se so' che sarà una strada difficile

[#3] dopo  
Utente 291XXX

Gentile dott.ssa
la disturbo ancora una volta
sapendo che la percentuale è bassa alla mia età, il ginecologo quando sono entrata in studio mi ha proposto l'ovodonazione

la mia domanda è ma la percentuale è più alta poichè sicuramente sarà un figlio sano o la percentuale è più alta per rimanere incinta?

ecco ho letto che la percentuale di successo che si instauri una gravidanza naturale è del 3 % con il dubbio sul nascituro
la percentuale di successo per ovodonazione è del 61%

ma in realtà ho questo dubbio che le ho posto con la prima domanda

spero di essermi spiegata bene
spero in una risposta che almeno mi faccia chiarezza
grazie

[#4] dopo  
Dr. Elisabetta Chelo

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
FIRENZE (FI)
MILANO (MI)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Gentile signora,
Le possibilità' di gravidanza con ovo donazione sono alte perché' gli ovociti provengono da donne giovani ed anche perché la preparazione dell'endometriosi della ricevente e' migliore che nella fecondazione in vitro. Spero di aver risposto alla sua domanda. Un saluto
Elisabetta Chelo
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com