Utente
Gentile dottore,

sono una ragazza di 22 anni. Il mese scorso ho effettuato il mio primo pap test, di cui riporto l'esito:

- Materiale inviato: un vetrino endocervice, un vetrino esocervice.
- Valutazione del prelievo: adeguato. Citolisi.
- Diagnosi: reperto citologico negativo per cellule neoplastiche maligne. Alterazioni cellulari compatibili con flogosi.

- Si segnala la presenza di flora batterica mista.

- Raccomandazioni: ripetere dopo 12 mesi.

L'esito era firmato da un patologo e dalla mia ginecologa, che aveva detto che mi avrebbe chiamata se ci fossero stati problemi - ma non l'ha fatto. Vorrei però capire che cosa sono la "citolisi", la "flogosi" e la "flora batterica mista", e se posso stare tranquilla. In passato (un anno fa più o meno) ho avuto dei bruciori e pruriti vaginali anche intensi cui però non ho dato peso, pensando che magari potevano essere dovuti alla crema depilatoria o al sudore (era estate). Ultimamente a volte (ma non spesso) avverto dei lievi bruciori, in un caso anche durante la minzione, e all'inizio dei rapporti con il mio fidanzato (generalmente con il preservativo) ho male, che a volte non sempre scompare. La ginecologa non mi ha prescritto alcuna cura, ma pensavo comunque di contattarla telefonicamente. Lei che cosa ne pensa? La ringrazio e scusi la lunghezza della domanda!

[#1]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Il paptest è nella norma, la presenza di flora mista non richiede trattamenti particolari se non vi sono disturbi
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#2] dopo  
Utente
Gentile dott. Sergio, la ringrazio molto. Per quei lievi bruciori che ho ricominciato a sentire e il dolore durante i rapporti, soprattutto all'inizio, cosa mi consiglia? Grazie.

[#3]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Può utilizzare una comune lavanda vaginale (chieda al suo medico di famiglia o in farmacia). Per il dolore ai rapporti è importante che vi sia una buona lubrificazione (spontanea o mediante creme lubrificanti)
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio. Il mio medico mi ha prescritto degli ovuli vaginali di lattobacilli, che ne pensa?