Infezione hpv: conseguenze e rischi dell'intervento chirurgico

un saluto a tutti i medici dello staff....

Scrivo per una preoccupazione che ultimamente attanaglia mia sorella....circa 2 anni fa le è stata diagnosticata un'infezione da HPV con alcuni ceppi (me ne scuso, ma non ricordo quali)....è stata seguita in questi 2 anni dalla stessa equipe ginecologica per monitorare se l'infezione potesse regredire, ma invece non è nè regredita nè peggiorata ma è rimasta stabile....motivo per il quale hanno deciso di intervenire chirurgicamente....

le faranno una asportazione delle lesioni, ma lei è molto preoccupata e non la vedo convinta.... informandosi sul web ha letto che un intervento non sempre è risolutivo, può presentare recidive e, ancor piu, potrebbe provocare danni in merito alla fertilità...

è vero tutto questo? inoltre questa equipe ginecologica pratica l'asportazione chirurgica, e lei vagliava invece anche l'ipotesi di potersi operare col laser.... qual è la piu indicata tra le due metolodogie chirurgiche?e quali sono i pro e i contro di ognuna?

Grazie a tutti coloro che mi vorranno rispondere
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,6k 1,3k 252
Io consiglio sempre il trattamento con ANSA. radiofrequenza perché meno dannosa per la struttura anatomica e perché consente un adeguato follow- up della lesione.
Se i PAPTEST. E le colposcopie sono negative significa che non ci sono recidive della lesione che lei non ha precisato.
Ci sono dei criteri ben precisi per seguire le infezione i da HPV e le eventuali displasie.
Saluti

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio dottore, ma questo trattamento si effettua in una seduta sola? o è una terapia che si effettua in piu sedute? si tratta di un intervento chirurgico o altro?

Purtroppo non posso essere piu dettagliato in quanto non ho le carte sotto mano, sono stato mosso a scriverLe solamente perche vedo mia sorella molto agitata.

Comunque l'HPV è sempre risultato da 2 anni a questa parte nei pap test e coplposcopie, però non a livelli esagerati.

L'intervento di asportazione a cui si dovrà sottoporre (ma dati i dubbi che ha credo che lo annullerà x il momento) invece che rischi comporterebbe?

Grazie ancora

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test