Utente
Salve,
sono una ragazza di 22anni,negli ultimi 2mesi ho qualche problemino con il ciclo che è diventato scarso e di breve durata,premetto che ho sempre avuto flussi abbondanti e di durata media di 4gg mentre ora arrivo a stento a 2gg di flusso medio-scarso per terminare con delle perdite marroncine di breve durata(meno di un giorno),premetto,inoltre, che ho un ciclo regolare di durata di 27gg,non faccio uso di pillola anticoncezionale,ho rapporti protetti ed ho uno stile di vita sano. Due settimane fa ho effettuato una ecografia completa all'addome e non ho nessun problema ad utero/ovaie ho però un'infiammazione al retto causata da emorroidi di secondo grado per cui a volte faccio uso di pentasa e arvenum(non assumo medicine da almeno 3mesi),ho. sofferto di anemia ma ho portato cambiamenti alla dieta che mi hanno permesso di tornare a livelli normali sia di emocromo che di globuli. In attesa dell'appuntamento con la mia ginecologa vorrei avere qualche parere sulle possibili cause di questa,oserei dire, ipomenorrea improvvisa. Ringrazio per la gentile attenzione.
Distinti saluti.

[#1]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signorina,

sono d'accordo con lei sulla necessità di una visita ginecologica per tranquillizzarla. Vista la sua giovane età ci andrei a cuore leggero, cioè con la serenità che non sia niente di patologico (le caratteristiche del flusso possono cambiare nel tempo).
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la sua disponibilità.
Saluti

[#3] dopo  
Utente
Buonasera dott.ssa,
ho finalmente effettuato una visita completa dalla mia ginecologa, ho un po di infiammazione all'utero che si è scoperto essere anche rotroverso in più ho l'ovaia destra multifollicolare. Da domani adotterò ovuletti antinfiammatori e inizierò una cura con medicinali a base vegetale per ripristinare il corretto funzionamento dell'ovaia destra,nei mesi a seguire effettuerò tutte le analisi ormonali per poi ritornare a controllo e valutare la situazione.Ad ogni modo so che la soluzione migliore sarebbe una cura ormonale ma facendo una stima del tempo che mi separa dal diventare madre conto almeno dieci anni di cure.Le chiedo quindi quali sono le possibili conseguenze dell'assunzione di pillola anticoncezionale per così ntanto tempo e se può portare alla sterilità.
La ringrazio per la sua disponibilità.
Saluti.

[#4]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

la necessità delle cure viene stabilita dal suo medico. Nella mia esperienza raramente è necessario sopprimere per così lungo tempo la funzione ormonale.
Quale medicinale vegetale le è stato consigliato per l'ovaio multifollicolare?
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#5] dopo  
Utente
Innanzitutto grazie mille per la sua attenzione, ad ogni modo il medicinale che sto assumendo si chiama cyclodynon forte ed è composto da estratto secco di frutti di agnocastro devo seguire la terapia per 4mesi per poi tornare a controllo.
La ringrazio nuovamente per la sua disponibilità.

[#6]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
L'agnocasto è un fitoterapico adatto per la sindrome premestruale e per l'iperprolattinemia, ma non incide sull'ovulazione nè sull'ovaio multifollicolare.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#7] dopo  
Utente
La ringrazio per il suo consulto e cordialità.