Utente 293XXX
Buonasera
Premetto che ho un ciclo mestruale molto regolare, non scarso e molto doloroso ( con dolori alle gambe, reni, addome, seno etc) almeno durante il primo giorno, e aggiungo che da qualche giorno sento un bruciore vaginale che il dottore ha diagnosticato come cistite ( tuttavia non ho bruciore quando urino )
Detto questo, passo al mio problema
Negli ultimi giorni del ciclo, quando l'assorbente è praticamente sempre pulito, mi capita di trovare sangue sulla carta igienica dopo aver urinato, però dopo essermi asciugata non trovo più tracce di sangue, se non delle piccole macchie quando provo a tamponare.
Potrebbe essere la cistite? O è semplicemente il ciclo ed è una cosa normale?
Io non ho seguito la terapia farmacologica che il medico mi aveva prescritto, dato che era il sostituto del mio medico di famiglia e mia madre mi aveva consigliato di ripetere prima la visita una volta tornata la nostra dottoressa.
So che bisogna affidarsi ai consigli del medico, ma io sono un soggetto ansioso e quindi le parole di mia madre mi hanno un po' fatto impaurire sul prendere il farmaco
Ringrazio in anticipo per l'eventuale risposta

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
I segni sembrano quelli di una cistite con ematuria ( sangue nelle urine) e per questo consiglio l'esecuzione di una urinocoltura con eventuale antibiogramma per una eventuale terapia antibiotica mirata.
Ci sono donne che in prossimità dei flussi mestruali hanno un aumento della congestione pelvica con conseguente congestione della mucosa vescicale.
Solo con una visita sarei in grado di eliminare il dubbio : cistite o mestruazioni ?
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 293XXX

La ringrazio per la risposta molto veloce, dottore! Purtroppo ho potuto visualizzarla solo ora
Una cistite ematuria? Non avevo pensato alla cistite appunto perché non avverto bruciore quando urino.. e non ho neppure perdite notevoli o prurito
Inoltre in questi giorni non ho avuto perdite di sangue, come appunto dicevo succede solo nei giorni seguenti al ciclo. Però il bruciore c'è ancora
Sono stata dal mio medico di famiglia, che mi ha consigliato di assumere Monuril 3g per due sere, mi ha prescritto un esame delle urine e mi ha detto di continuare le lavande esterne con il Ginetantum.
Però ho delle perplessità al riguardo, dottore
La zona esterna ( credo sia al vulva.. ) più in basso è molto arrossata, quindi credo sia infiammata.. ma prendere un farmaco per la cistite che beneficio può dare? Ho assunto la prima bustina ma non sento grandi miglioramenti. Anzi, dopo aver fatto il lavaggio con il Ginetantum oggi, il bruciore è aumentato, e ora mi da molto fastidio
Inoltre, per l'esame delle urine.. dato che devo prendere questo farmaco, quanto devo aspettare prima di farlo?
Saluti