Utente
Buonasera sono un ragazzo di 21 anni e da piu di due mesi ho un problema che mi afflige e crea ansia, vi espongo il caso. Io e la mia ragazza in data 25 ottobre(si trovava al ventiseiesimo giorno dal ciclo) abbiamo avuto un rapporto se così si puo definire a "rischio", abbiamo praticato del petting e c'è stata una penetrazione (se così possiamo definirla)di un centimetro durata poco piu di 5 secondi. All'inizio non abbiamo avuto ansia ma il ciclo e incominciato a tardare,distruggendoci del tutto,ma finalmente il 7 novembre e arrivato con otto giorni di ritardo,il ciclo è durato sei giorni e la mia ragazza l'ha definito normale.Da quel momento è tornata la senerità ma dopo poco tempo ho incominciato a leggere sul web di "false mestruazioni" che si possono presentare anche in gravidanza ed è tornata l'angoscia.Nonostante tutto dopo 38 giorni è tornato il ciclo anche esso di durata di sei giorni.Ora la domanda che mi pongo è possono davvero esistere false mestruazioni nonostante queste siano arrivate per due volte e siano durate 6 giorni ciascuno?
Inoltre la mia ragazza dopo 16 giorni dall'ultimo ciclo ha avuto le classiche perdite filamentose bianche da ovulazione,se queste fossere appunto dovute all'ovulazione si potrebbe escludere la gravidanza dato che in questo periodo non si ovula?
provabilmente mi direte perche non avete effettuato un test di gravidanza,ma in un piccolo centro come quello in cui vivo dove tutti sanno di tutti e dove c'e una sola farmacia sarebbe stata una condanna,considerando anche il fatto che il padre della mia ragazza e il ginecologo del consultorio piu vicino al nostro centro.
Mi scuso in anticipo per il disturbo e vi prego di darmi una delucidazione circa l'argomento e se c'è la possibilita che nonostante i due cicli la mia ragazza possa essere in gravidanza. Come "sintomi della stessa" posso elencare poco gonfiore della pancia e un po di stitichezza di cui comunque lei e stata sempre affetta.
La prego di rispondere e darmi dei consigli perche non ho avuto modo di parlare con un esperto e l'ansia mi sta distruggendo.
Saluti.

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Quando una donna non adotta un metodo contraccettivo adeguato e sicuro (vedi coito interrotto ) e i flussi mestruali successivi saltano o sono strani e scarsi ,deve sospettare una gravidanza ed eseguire un test di gravidanza .
Affermo questo perchè sono numerose le richieste su questo argomento e le regole sono chiare
1 se adotto un contraccettivo sicuro (pillola o condom) mi devo porre la domanda : è stato usato in modo corretto?
2 non adotto un contraccettivo sicuro : o ricorro alla contraccezione d'emergenza o eseguo in seguito un test di gravidanza, naturalmente se ci sono stati rapporti non protetti!
In questo modo nessuna gravidanza sfugge.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Si dottor Blasi questo è certo ma le ho esposto il problema della situazione in cui ci troviamo.Il nostro rapporto non è stato da coito interrotto ho avuto una penetrazione di mezzo centrimeto da 5 secondi sono arrivati due flussi di sei giorni potrebbero essere false mestruazioni??Inoltre vorrei capire se ovulando si può escludere la falsa mestruazione.Sono in ansia e credo che questa cosa mi stia creando anche danni psicologici la prego risponda.

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Se ha avuto mestruazioni nessun problema, tranquillo.
Saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente
Grazie mille dottore.
Penso che comunque il problema di tutto questo stia alla base dalla scarsa preparazione che viene data anche a livello scolastico riguardo la sessualità.
Se non disturbo,dopo che lei mi ha tranquillizzato,vorrei chiedere dei chiarimenti puramente teorici.
Si parla di false mestruazioni,e che sia molto difficile disconoscerle da quelle normali(almeno cosi ho capito) ma non basterebbe semplicemente capire di essere in ovulazione dopo l'arrivo dell'ultimo ciclo, per esempio con le classiche perdite filamentose a bianco d'uovo,per capire che non si tratta di false mestruazioni,dato che in gravidanza non si ovula?.
Ho pensato a questa cosa con le poche conoscenze che mi ritrovo in materia,spero possa illuminarmi le idee.

Saluti e ancora grazie.

[#5] dopo  
Utente
perfavore risponda dottore.

[#6] dopo  
Utente
dottore la prego risponda

[#7] dopo  
Utente
non ricevo risposta

[#8]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Chiaramente se é presente l'ovulazione non ci può essere gravidanza, ma anche un test negativo, ci da garanzie.
Saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#9] dopo  
Utente
si dottore ho avanzato questa ipotesi perche ci è impossibile utilizzare un test due mestruazioni e ovulazione inclusa dovrebbero essere sufficienti?

[#10] dopo  
Utente
dottore attendo risposta

[#11]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sì sono sufficienti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#12] dopo  
Utente
Grazie mille dottore della sua disponibilità è arrivato il terzo ciclo questa volta di 31 giorni puntualissimo,volevo ringranziarla per il sostegno datomi e per la sicurezza che ho ritrovato grazie a questo sito e alla sua disponibilità,a volte si cade in situazioni paradossali ma nonostante questo ci sono sempre persone disposte ad aiutare,grazie mille ancora dottore spero continui a svolgere tranquillamente la sua fondamentale funzione di medico e riuscirà ancora ad aiutare ragazzi e ragazze che sfortunatamente per l' inesperienza si trovano in questa brutta situazione.
Quoto e consiglio vivamente il sito di medicina italia UTILISSIMO e tutti i medici e la loro alta professionalità.

Grazie distinti saluti.

[#13]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
GRAZIE!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI