Utente
buona sera ho effettuato le analisi del sangue per prendere la pillola. i valori sono tutti nella norma tranne due che sono
Trigliceridi che sono 35 e il valore normale va da 40 a 170(non so se dovuti a una dieta che sto facendo un po di testa mia)
E poi il ptt io ho 40.50 con valori da 24 a 40.
per il resto sia pt inr antitrombinaIII sono tutti nella norma.
preciso che per un motivo o un altro negli ultimi 12 mesi ho fatto le analisi del sangue e il valore ptt era sempre perfettamente nella norma.
volevo sapere se con questi valori la ginecologa mi potrà prescrivere la pillola. grazie mille

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Il pTT appena più alto della norma deve soltanto ripeterlo, non deve considerarlo patologico, oltretutto i restanti esami riguardanti la coagulazione sono perfettamente nella norma.
Certamente può assumere la pillola senza alcun problema.
Il pTT può essere alterato anche dalla modalità del prelievo.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Buona sera dottore la ringrazio per la risposta in effetti la ginecologa mi ha prescritto la pillola.
Però volevo un attimo chiederle un' altro consiglio, la ginecologa(che non è la stessa che mi ha prescritto le prime analisi) dopo che gli ho raccontato i problemi che mia zia e mia cugina hanno avuto con le trombosi alle gambe mi ha consigliato di fare ancora altri esami del sangue e cioè quelle per mutazione genetiche in primis quelle per V Leiden e mutazioni mthfr
mi ha detto che qualora risultassi positiva di fare una cura per regolarizzare il ciclo per un massimo di 6 mesi e poi smettere.
Mi ha detto che comunque potevo tranquillamente cominciare la pillola e cosi ho fatto da 4giorni.
Volevo quindi chiederle è sbagliato fare esami genetici assumendo la pillola? i risultati potrebbero essere alterati?
Leggendo qua è la in internet mi sono messa un po' paura,non era meglio aspettare i risultati?
premetto che già in passato ho preso la pillola per 6 anni con pause massimo ogni 2 anni e non ho mai avuto problemi.la ringrazio per la sua disponibilita

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non si alterano gli esiti , assumendo la pillola.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente
Buon giorno dottore approfitto ancora della sua disponibilità per dirle dei risultati per le mutazioni genetiche i risultati sono
FATTORE V mutazione G1691A assente
FATTORE V mutazione H21995R assente
Protrombina mutazione G20210A assente
MTHFR mutazione C677T presente in omozigosi
MTHFR mutazioni A1298C assente

Dottore volevo sapere cosa comporta avere quel tipo di mutazioni in omozigosi? devo fare qualche cura anche se non sono in gravidanza?
Secondo lei dovrei consigliare a mia sorella e mia madre di fare le stesse analisi? Buona giornata

[#5]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Per la mutazione MTHFR deve dosare la OMOCISTEINEMIA , e in base a questo valore , assumere dosi continue di ACIDO FOLICO prima e durante la gravidanza .
E' consigliabile sottoporre la famiglia a queste indagini
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI