Pillola e ciclo anticipato

Buonasera, mi scuso se disturbo con questa domanda forse "cretina" Intanto ho 28 anni e premetto che da dicembre assumo regolarmente la pillola Loette prescritta dalla mia ginecologa. Allora a dicembre (primo mese della pillola) ho avuto spotting continuo per tutto il mese e anche un rapporto circa dopo poche compresse (la ginecologa mi ha assicurato che la copertura avveniva dalla prima pillola ingerita). Nei mesi successivi non ho mai avuto rapporti, ho continuato comunque a prendere la pillola che non mi ha dato nessun problema fino a due giorni fa. Le spiego: lunedì ho iniziato a vedere qualche macchioliina marroncina, ieri ho comunque preso l'ultima pillola del blister e aspetto il ciclo (o meglio, emorragia da sospensione) per venerdì sabato. ma continuo ad avere perdite come un pre-ciclo, oggi più abbondanti (ho sospeso la pillola proprio oggi). La mia grande preoccupazione avviene dal fatto che dovrei riprendere la pillola il prossimo mercoledì, e giovedì dovrei già avere un rapporto perchè dopo 4 mesi raggiungo finalmente il mio ragazzo, e avremo solo 3 giorni tutti per noi. So che è un problema misero in confronto ad altri ma io vorrei sapere se sono coperta. La mia ginecologa mi ha assicurato la copertura assoluta (tranne la minima percentuale di tutte le pillole). Ma il ciclo mi verrà? E se continuano solo queste macchiette devo continuare a riprendere comunque la pillola? Si fermeranno con il primo confetto? Ma soprattutto posso davvero fare ciò che voglio come dice la mia dottoressa? Specifico che prendo SEMPRE la pillola alla stessa ora (salvo uno scarto di 10-15 minuti), non ho perso nessun farmaco in questi 4 mesi, non ho avuto dissenteria nè vomito. Mi scuso ancora per il disturbo e la ringrazio moltissimo.
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 39,6k 1,2k 244
Spiego il fenomeno dello "spotting" o perdite intermestruali, per evitare che la donna , spaventata o infastidita, abbandoni il metodo contraccettivo.
Potrebbe trattarsi di una pillola con dosaggio non idoneo al suo clima ormonale , e quindi passare dai 20 gamma (mcg) di etinilestradiolo del LOETTE a un dosaggio più alto (30 gamma).
Per rimediare al sanguinamento potrebbe anticipare l'assunzione della pillola , incominciando anche da domani, in attesa di una eventuale nuovo tipo di pillola.
SALUTI

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buonasera, intanto la ringrazio per la risposta. Non sono infastidita quanto preoccupata. Giovedi prossimo dovrei avere un rapporto! Chiedevo se rendendola il prossimo mercoledì, dopo la pausa di sette giorni, sono coperta. E se è probabile che scompaiono. Io sono preoccupata più che altro xkè dovrei avere il ciclo sabato ma mi sembra già di averlo in quanto le perdite sono più corpose. Sarò coperta comunque anche non avendo avuto un ciclo proprio regolare?
La ringrazio molto
[#3]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno, mi scuso per il disturbo: prendo la pillola Loette da dicembre. L'ultimo rapporto completo l'ho avuto a dicembre, da allora ho sempre avuto il ciclo regolare.
Due mesi fa ho avuto un po' di macchie un giorno prima della sospensione della pillola, poi il ciclo è avvenuto regolarmente. L'altro mese tutto bene. Questo mese invece ho un problema. Devo prendere l'ultima pillola martedì 3 giugno ma già stamattina ho delle perdite marroni/rosse e un po' di dolore al bassoventre. Il problema è che mercoledì 28/5 ho effettuato il PapTest (nel programma regionale) e c'era scritto di farlo 5 giorni prima dell'arrivo del ciclo. Ero tranquilla prendendo la pillola e l'ho fatto. Ma oggi ci sono le perdite e sono passati solo 3 giorni dal paptest.
Chiedo se la prova potrebbe essere invalidata e come mai ho questo problema assumendo REGOLARMENTE la pillola (ogni giorno alla stessa ora con uno scarto massimo di tre quarti d'ora). Non ho assunto nessun tipo di farmaco.
Spero tanto in una sua risposta in quanto sono spaventata e fino a martedì la mia ginecologa è assente.
La ringrazio molto.
[#4]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 39,6k 1,2k 244
Nessun problema a volte dipende dalla velocità di transito della pillola a livello intestinale o dall'interferenza con sostanze naturali presenti nella dieta quotidiana.
SALUTI
[#5]
dopo
Utente
Utente
Lei non sa quanto mi tranquillizza. Allora dice che il PapTest non sarà invalidato? Grazie mille
[#6]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno, mi scuso ancora per il fastidio: ieri ho fatto la visita dalla mia ginecologa che ha accertato che non ci sono polipi, nè nulla al collo dell'utero e neanche altre cose visibili ad una visita ginecologica normale. Però a me il ciclo sta continuando. Doveva venirmi domani, invece è venuto l'altro sabato. Ieri avevo qualche macchiolina mentre oggi è nuovamente rosso (come fosse un altro ciclo). La ginecologa mi ha cambiato pillola: da Loette a Gestodiol da 30mg. Le chiedo se è normale questo ciclo prolungato e se con l'assunzione della nuova pillola (mi ha suggerito di fare comunque la pausa di 7 giorni e prenderla mercoledì, come faccio di solito), il ciclo si bloccherà. Crede anche lei che sia dovuto semplicemente alla pillola errata?
[#7]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 39,6k 1,2k 244
Penso che un dosaggio maggiore di estrogeni potrà migliorare la situazione.
SALUTI
[#8]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore, mi scusi se la disturbo ancora. Come accordato con la ginecologa ho cambiato pillola, prendo la Gestodiol da 30mg. Ho perso l'ultima compressa martedì ma il ciclo da sospensione non mi è ancora arrivato. Può essere normale? E' il terzo giorno della settimana di sospensione, ho preso tutte le compresse sempre alla stessa ora e non ho avuto nè scariche nè vomito, nessun farmaco nè integratore assunto.
Grazie mille
[#9]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 39,6k 1,2k 244
Per questo motivo non deve preoccuparsi, è legato ai precedenti SPOTTING
[#10]
dopo
Utente
Utente
Mi scusi tantissimo dottore, son rientrata a casa e ho macchiette rosse, presumo domani verrà il solito ciclo. È che con la pillola è totalmente asintomatico... La ringrazio tantissimo

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa