Utente
Buongiorno Dottori, vi scrivo perchè ho dei dubbi da porvi. Ho smesso di prendere la pillola Estinette a gennaio 2010. Avendo ora un altra storia, ho cominciato l'assunzione della pillola Yasminelle ieri sera in quanto era il 1° giorno di ciclo. Le analisi sono tutte ok (protrombina, tempo di protrombina, omocisteina ed altre che ora non ricordo). Comunque la mia ginecologa mi ha dato l'ok prescrivendomi la Yasminelle. Andando a cercare su internet ho letto alcuni articoli di ragazze/donne ed anche articoli di giornale, che parlavano di cause intentate alla Bayer per effetti collaterali gravi di Yasminelle (embolia polmonare, coma, disabilità totale, ictus). Devo parlarne con la mia ginecologa e cambiare pillola al prossimo blister? Perchè sono un pò preoccupata...oppure non farmi influenzare da quello che leggo in rete? Un'altra domanda: mio nonno era diabetico e mia nonna ha avuto un ictus 3 anni fa. Queste cose incidono sull'assunzione della pillola? Grazie mille....buon lavoro!

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Se gli esami di laboratorio (coagulazione, ect) sono nella norma e non c'è familiarità per malattie trombofiliche (fattore V di LEIDEN, iperomocisteinemia, ect,) non deve assolutamente preoccuparsi .
Recentemente l'AIFA ha chiarito questi concetti .
Concludo dicendole che sicuramente la Collega avrà valutato questi fattori.
SALUTONI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore, la ringrazio per la sua risposta è stato molto cortese. Approfitto per porle un altra domanda (dato che sono più di 4 anni che non assumo la pillola ed alcune cose le ho scordate). Ho assunto regolarmente la pillola (3a compressa del blister) alle 22:30. Stamattina intorno alle 5 sono andata in bagno ma non era diarrea bensì sono andata regolare. Poi sono andata di nuovo alle 9. Rimane sempre la copertura contraccettiva?

Inoltre, è possibile secondo Lei anticipare l'assunzione alle 21:30 per comodità oppure la copertura salta?

Grazie mille, saluti!

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
certo non si tratta di episodio diarroico avvenuto nell'arco delle 4 ore dal momento dell'assunzione
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore,

torno a chiederLe nuovamente un consulto. Al 19 giorno della pillola (quindi al 19mo confetto del primo blister) ho avuto un rapporto protetto ossia il mio compagno ha usato il preservativo. A rapporto finito, mentre mi spostavo per alzarmi, il mio compagno si è accorto che la punta del preservativo (il serbatoio piccolo) è rimasta incastrata tra le grandi labbra, ma levato subito senza problemi. Mi sono accorta che una minima quantità del liquido del mio comapgno è rimasta sul mio interno coscia. Considerando che non ho MAI dimenticato di prendere la pillola, mai avuto vomito o episodi di diarrea, la copertura contraccettiva c'è? No corro rischi per questo episodio della punta incastrata??

Poi una domanda, se il mio compagno usa il preservativo, possiamo avere rapporti anche durante la settimana di sospensione, cioè possiamo avere rapporti quando la finta mestruazione sarà finita?

Grazie mille per la sua gentilezza, buon lavoro!