Utente 357XXX
Salve,sono circa due anni che io e mio marito cerchiamo lam prima gravidanza,io ho 33 anni lui 39. Nel corso dei vari approfondimenti fatti con e tramite il mio ginecologo,abbiamo riscontrato questi problemi:
Io: ovaie micropolicistiche;insulinoresistenza (da un'anno,per cui assumo metformina 500 g due volte al di,ma premetto sono normopeso),una piaghetta piuttosto estesa,che tratto con cicli di "colpofix".
Lui: un varicocele che ha trattato con scleroembolizzazione circa sei mesi fà,e che pare abbia portato un miglioramento significativo nel numero e nella motilità.
Ho fatto anche l'ISG,con risultato di tube a posto,libere.
Abbiamo preso integratori,io Dikirogen per tre mesi tempo fa,ed ora lo sto riprendendo dietro suggerimento del ginecologo,come pure mio marito sta riassumendo il suo.
Che dire,sono quasi due anni che tentiamo senza riuscire...fosse per me sarei già andata ad un centro di infertilità! Ma il mio ginecologo mi ci avrebbe mandata solo le le tube fossero risultate chiuse,così come sono,e con i miglioramenti dello spermiogramma di mio marito,per lui aspettiamo ancora che accada qualcosa...
Non ho fatto ancora neanche i monitoraggi dell 'ovulazione,che credo fondamentali,li faremo a breve con lui.
Secondo voi,alla luce del nostro quadro clinico,della nostra età e del tempo da cui ci proviamo,dobbiamo ancora aspettare come ci suggerisce lui,o rivolgerci ad un centro PMA?
Se volete sapere dipiù sui dati di mio marito,ho fatto una domanda anche nella sezione andrologia,per cui se vi potete risalire vedrete i suoi dati prima e dopo il trattamento del varicocele.
Gli andrologi che mi han risposto qui,sono propensi ad attribuire le "colpe" più a me,alla mia età e ai miei problemi che non a mio marito,con un liquido seminale potenzialmente fertile...
Help!!!!

[#1] dopo  
Dr. Franco Lisi

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Salve
ho letto il suo messaggio e sembra di capire che il problema sia quello ovulatorio. La terapia con Kirogen va bene, però va integrata con il monitoraggio dell'ovulazione per vedere se lei effettivamente ovula. Se non ovula l'ovulazione va indotta con l'utilizzo delle gonadotropine ( FSH e HCG ) nelle mani però di una persona competente. Credo che questa sia la sua strada.
Dr. Franco Lisi http://www.riproduzioneassistita.it/

https://www.youtube.com/user/FrancoLisiFertilita

[#2] dopo  
Utente 357XXX

Salve dottor Lisi,grazie della risposta! In effetti non sò di preciso qual'è il problema!!! A livello ovulatorio,non sò come stò messa (a breve farò col mio ginecologo il monitoraggio): ho scoperto solo nel corso di questi approfondimenti per la gravidanza che non arriva,di avere le ovaie micropolicistiche! Prima non ho mai avuto sintomi che mi facessero pensare a ciò,ho sempre avuto il ciclo mestruale,ogni mese,anche se non è quasi mai dei classici "28 giorni",ma bensì su una media di 31-32! Non sono sovrappeso,infatti anche l'insulinoresitenza l'ho scoperta tramite questi approfondimenti...eccetera eccetera!
Le rivolgo altre domande per approfondire,se permette:
-Il fatto di avere sempre il ciclo,non garantisce che avvenga sempre l'ovulazione vero? L'avere le ovaie micropolicistiche al contrario,le fà pensare che abbia problemi ovulatori??
-Il Dikirogen lo devo assumere sempre? Io l'ho preso tre mesi l'anno scorso,poi tornai al normale acido folico,ma ora il ginecologo mi ha detto di riprenderlo...ma per quanto??? Sempre??
-L'induzione dell'ovulazione di cui mi parla,avviene tramite farmaci come il tanto niminato "Clomid"?? è una cosa che posso fare col mio ginecologo,o devo rivolgermi ad un centro PMA??
-Secondo lei,ce la possiamo fare naturalmente,o con l'aiutino della stimolazione,o dovrei rivolgermi alla PMA??

Grazie mille del consulto,e mi scusi per le tante domande,ma è tanto tempo che cercavo di ottenere un consulto in questa sezione! Ho parlato con dei suoi colleghi in andrologia,e loro sono propensi a dare le "colpe" delle nostre difficoltà di concepimento a me piuttosto che a mio marito.

[#3] dopo  
Dr. Franco Lisi

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2010
Salve
la sindrome ovaio policistico può essere la causa-
rispondo alle sue domande
a) il fatto di avere sempre la mestruazione non significa che lei ovuli sempre
b) il Dikirogen lo prenda fino a che non rimane in gravidanza
c) quando parlo di stimolazione non parlo di Clomid ma di FSH ( ormone follicolo stimolante)
d) se il problema é solo la sindrome ovaio policistico non deve fare la PMA

saluti
Dr. Franco Lisi http://www.riproduzioneassistita.it/

https://www.youtube.com/user/FrancoLisiFertilita

[#4] dopo  
Utente 357XXX

Gentile dottor Lisi,eccomi con ulteriori domande:
-mi può meglio spiegare cosa è questo FSH e in cosa consiste la stimolazione? Funziona?Evidentemente ero male informata,credendo si trattasse di farmaci come il Clomid!
Questo tipo di stimolazione può farmela il mio ginecologodi base,dunque?
Sono felice che lei non mi parli subito di PMA! Anche se i quasi due anni trascorsi,mi stanno scoraggiando molto sulla possibilità di restare incinta naturalmente...tuttavia credo che non aver fatto fino ora i monitoraggi,specie con le ovaie micropolicistiche,sia una grande lacuna nel nostro quadro clinico: potrebbe trattarsi "solo" di questo...

-Un'altro dubbio: ma avere le ovaie micropolicistiche = avere la sindrome delle ovaie micropolicistiche? Mi era sembrato di leggere che non necessariamente è così... sò che molte non hanno cicli regolari,saltano molti mesi,io mai.

-L'insulinoresistenza potrebbe essere un segnale? Ma non sono sovrappeso,e se non fosse per questi accertamenti collegati alla non-gravidanza avrei continuato a non sapere di averla!
A proposito di ciò,cosa ne pensa della metformina? è un'anno circa che l'assumo. Dovrò continuare a vita? Può aiutare la gravidanza?

[#5] dopo  
Utente 357XXX

Non c'è più nessuno che mi risponde? Lisi? Qualche collega??

[#6] dopo  
Dr. Franco Lisi

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2010
Salve
scusi per il ritardo nella risposta
1) L'FSH é l'ormone follicolo stimolante ed é il farmaco più usato nella stimolazione follicolare multipla e nell'induzione dell'ovulazione

2) Non può essere usato dal suo ginecologo di base , ma solo da un ginecologo esperto nel suo utilizzo

3) Non so se dipende dal fatto di non aver fatto i monitoraggi, però é certo che senza monitoraggi lei non sa se ha ovulato o no

4) Ovaie micropolicistiche e sindrome dell'ovaio policistico é la stessa cosa

5) L'insulinoresistenza fa parte del quadro clinico della sindrome ovaio policistico

6) Deve continuare ad assumere la metformina, ma se questa non basta ( vedi monitoraggi) deve associare l'FSH
Dr. Franco Lisi http://www.riproduzioneassistita.it/

https://www.youtube.com/user/FrancoLisiFertilita

[#7] dopo  
Utente 357XXX

Grazie della risposta. Allora,a quanto ho capito il mio ginecologo di base mi potrà fare i monitoraggi,ma se dovessi assumere questo FSH non potrebbe darmelo lui? Non è uno specialista di infertilità,ma un ginecologo specialista in ginecologia ed ostetricia,e per molto tempo è stato primario del reparto ginecologia di un'ospedale.
Sto attendendo a giorni il ciclo,poi lo contatterò per fare questi monitoraggi. Mi è stato detto di iniziare intorno l'8 gg,secondo lei va bene?
Il mio ciclo è mediamente di 31-32 gg.
Secondo lei,dottore,attendo dunque a contattare un centro PMA e cerco attraverso questi monitoraggi di capire se è "solo" un problema ovulatorio? I miei 33 anni mi portano ad avere una certa fretta di riuscita.qualunque strada debba intraprendere...!
Se dai monitoraggi col mio gine,dovesse risultare che non ovulo,come si procede?? Cioè,sarà lui ad indicarmi uno specialista di infertilità,o proverà a farmi assumere qualcosa,o semplicemente ripeteremo per vari mesi il monitoraggio per vedere se è una cosa occasionale?
Un'altra cosa: questo FSH ha effetti collaterali,rischi? per quanto tempo si assume? In che forma?

[#8] dopo  
Dr. Franco Lisi

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2010
Salve
mi sembra che ha compreso bene tutto. L'FSH non da rischi o effetti collaterali. Io consulterei da subito un centro di infertilità, sarebbe molto più garantita.
Dr. Franco Lisi http://www.riproduzioneassistita.it/

https://www.youtube.com/user/FrancoLisiFertilita

[#9] dopo  
Utente 357XXX

Mi scusi dottor Lisi,ma se contatto subito un centro d'infertilità,li non sarò subito inserita per fare IUI;ICSI,FIVET a seconda di cosa loro ritengano più giusto per noi? Sbaglio a voler ancora prima capire qual'è il nostro problema,sperando ingenuamente forse di riuscire senza l'aiuto di tecniche artificiali?
Sà se per caso ci sono delle statistiche sulle possibilità di concepimento dopo tot tempo,nel mio caso dopo quasi due anni di rapporti non protetti (ma meno di mirati nel senso di consapevole dei gg giusti,ecc.)? Sarei curiosa di saperlo,anche se presumo davvero che il nostro problema sia legato alla mia PCOS,rimasta a me ingnota e asintomatica sino alla ricerca della gravidanza...

[#10] dopo  
Dr. Franco Lisi

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2010
Salve
Il centro di riproduzione assistita non fa solo la fecondazione assistita ma fa soprattutto la diagnostica. Vedo che lei abita a Bari se mi manda una mail a franco.lisi01@gmail.com le posso consigliare un ottimo centro a Bari. Non so se lo posso fare qui.
Dr. Franco Lisi http://www.riproduzioneassistita.it/

https://www.youtube.com/user/FrancoLisiFertilita

[#11] dopo  
Utente 357XXX

Perfetto dottor Lisi,le mando subito la email cosi mi dice a quale centro si riferisce,anche se credo di immaginarlo...non perchè ce ne sia uno soltanto,ma perchè quello a cui penso io è ritenuto uno dei migliori (o uno dei meno peggio che dir si voglia)del sud! Confrontiamoci,grazie della gentilezza!
Ah,per la cronaca l'ennesimo ciclo mi è arrivato oggi,al 33 giorno... secondo lei che faccio,mantengo l'impegno preso col mio ginecologo di fare con lui i monitoraggi,quando mi passerà? O dovrei cercare direttamente il contatto con la clinica?
Parlai con una signora che è paziente presso la clinica che dico io,e forse che sà lei,e lei mi disse che bene o male quando vai li è tutto finalizzato a fare qualcosa,anche gli esami mancanti che ti cercano eccetera...e che se devi fare delle cose fini a se stessa,tentativi,comprendere il problema,monitoraggi ecc. è meglio farli prima altrove,perchè quando entri li ti indirizzano verso iui,icsi,fivet eccetera...
Dipende da clinica a clinica,o c'è una procedura standard di approccio ai nuovi pazienti?
Intanto le mando la email,grazie.

[#12] dopo  
Utente 357XXX

Scusi ancora,vorrei capire se secondo lei i monitoraggi dell'ovulazione che farò col mio ginecologo penso verso fine settimana prossima,sono utili o meno. E se mi farà solo ecografie o mi somministrerà qualcosa,secondo lei. Grazie,magari le faccio sapere come và?

[#13] dopo  
Dr. Franco Lisi

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2010
Io credo che in questa fase il monitoraggio é importantissimo. Io lo farei senza farmaci per vedere come lei funziona.
Dr. Franco Lisi http://www.riproduzioneassistita.it/

https://www.youtube.com/user/FrancoLisiFertilita

[#14] dopo  
Utente 357XXX

Ok,grazie,mi affiderò al mio gine per questi monitoraggi semplici,poi vedremo.
Senta,le volevo chiedere di una cosa che stavo leggendo su internet:punture di gonasi per indurre lo scoppio del follicolo...secondo lei potrebbero servire nel mio caso? Chi le prescrive,il ginecologo o un centro infertilità?

[#15] dopo  
Dr. Franco Lisi

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2010
Salve
le ripeto ancora una volta che queste terapie devono essere eseguite e seguite da un medico che si occupa di infertilità.
Dr. Franco Lisi http://www.riproduzioneassistita.it/

https://www.youtube.com/user/FrancoLisiFertilita

[#16] dopo  
Utente 357XXX

Mh,si capisco...ma mi chiedo,e allora il mio ginecologo di fiducia perchè non mi ci ha ancora mandato? Delle volte non sò se noi pazienti dovremmo più che altro fidarci di chi ci segue,o fare di testa nostra...(scusi lo sfogo)!

[#17] dopo  
Utente 357XXX

Ho fatto il primo monitoraggio,all'ottavo giorno dopo il ciclo.Evidenziati:
1 follicolo di 7,7mm ovaio dx
1 follicolo di 11,5mm ovaio sx

Ovviamente tra qualche gg faremo un'altro monitoraggio.
Cosa ne pensa dottore,sono nella norma queste misure? Ma possibile che abbia un solo follicolo per parte? O sono i più grossi? Sulla eco sembrano solo quelli...

[#18] dopo  
Utente 357XXX

Gentile dottore,spero che mi legga ancora!Alla fine il ginecologo mi ha fatto fare una puntura di gonasi 5000,ed abbiamo accertato l'ovulazione avvenuta. Non sò se senza avrei ovulato o meno. I follicoli erano due,uno per lato.Inizialmente era più grande il sx,poi il dx lo ha superato!
Ora,attendo verso metà mese di vedere se il ciclo mi arriva o meno!
Secondo lei avendo fatto il gonasi ed i tentativi mirati,ci possono essere state più possibilità?

[#19] dopo  
Dr. Franco Lisi

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2010
Sono contento che lei abbia ovulato. Se i follicoli erano 2 e il rapporto é stato tempestivo io penso che vada bene così.
saluti
Dr. Franco Lisi http://www.riproduzioneassistita.it/

https://www.youtube.com/user/FrancoLisiFertilita

[#20] dopo  
Utente 357XXX

Gentile dottore,lei mi dà una speranza ed un'ottimismo non da poco!
Allora,per l'esattezza la puntura la feci di giovedi sera,verso le 18. Rapporti avuti la sera stessa,giorno dopo no,giorno seguente si la sera,come pure il giorno seguente ancora sempre di sera. Infine il giorno dopo,ossia al quarto giorno dopo la puntura,il lunedi seguente,col ginecologo abbiamo monitorato e verificato l'avvenuta ovulazione!
Sono stati "piazzati bene" i rapporti???
Spero,spero,infinitamente spero!!!! La aggiorno.

[#21] dopo  
Utente 357XXX

Nonostante la certezza di aver ovulato col gonasi,il ciclo mi è arrivato! Psicologicamente sto ko,sono due anni che tentiamo,ok questo era il primo tentativo con monitoraggi e puntura però...ci speravo!
Secondo lei,essendo accertata l'ovulazione,cosa non è andato??
Il mio gine ha detto che proviamo così un'altra volta se no vedremo il da farsi: forse pensa a tecniche pma??
Lei cosa ne pensa

[#22] dopo  
Dr. Franco Lisi

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2010
[#23] dopo  
Utente 357XXX

Salve dottor Lisi,il mio ginecologo ha deciso di provare a darmi del clomid,poi mi seguirà con monitoraggi e gonasi come le volte precedenti. Mi saprebbe dire di più su questo farmaco,a che serve,se funziona eccetera?Grazie

[#24] dopo  
Utente 357XXX

Salve,mi è venuto un dubbio:le frequenti infezioni intime potrebbero essere causa del non concepimento? Mi spiego:prima di fare la ISG,mi richiedevano i tamponi vaginali tutti ok,e ci ho messo mesi per poter fare quell'esame perchè risultavo sempre positiva a qualcosa,ora uno stafilococco,ora la escheria coli...insomma ora ripensandoci mi chiedevo questo! Lisi o qualcun'altro mi potete rispondere?Grazie

[#25] dopo  
Utente 357XXX

Buon pomeriggio,è un pò che non scrivo...spero comunque che i medici riprendano a rispondermi... sono in cerca della prima gravidanza da metà 2012,mai avvenuta. I problemucci scoperti non sono nulla di che,comunque li ritroverete scritti nei messaggi precedenti...
Ho fatto la prima IUI;e mi accingo a fare la seconda dato che non è andata a buon fine... il mio gine ha detto ne faremo 3 prima di pensare ad altro. Io non so,sono pessimista anche se non mi spiego quale sia il nostro problema!
Vorrei sapere da voi dottori un'opinione sulle IUI,su quante farne,e su perchè non ha funzionato considerando che le mkie tube sono ok,ovulo spontaneamente e lo sperma di mio marito era buono!
A livello psicologico sono decisamente stanca.

[#26] dopo  
Utente 357XXX

Salve,riprendo questo mio vecchio post,sperando che il dottor Lisi o qualche suo egregio collega possano rispondermi... sono passati anni dacchè cerchiamo la prima gravidanza (3),ho 34 anni e mezzo suonati, non è risultato nulla di che (ho fatto isg,isteroscopia,mio marito ok...),ho fatto tre iui senza successo... ora il mio ginecologo,specialista in endoscopia ginecologica,prima di pensare a fivet vuole che faccia una laparoscopia ,per vedere tutto dentro e togliermi due miomi che comunque sia lui che il precedente ginecologo che mi seguiva han sempre detto irrilevanti per la posizione in cui sono al fine della gravidanza.
In pratica vorrei sapere da voi,a ridosso della laparoscopia che devo fare,se la ritenete la giusta via,a questo punto,o avreste fatto altrimenti tipo saltare direttamente a pma di secondo livello. Sono molto preoccupata ed impaurita dall'intervento,e mi pare assurdo che una persona sana debba operarsi cosi,quasi senza motivo. Se ho accettato è perchè ad un certo punto se non ti fidi del ginecologo che ti segue,non sai più dove sbattere la testa...