Utente
Salve ho fatto un controllo di routine. Dal tampone è emerso positiva a ureaplasma spp >10.000 mentre tutto il resto è negativo. Il ph è 4 con flora batterica nella norma e leucociti Rari .
Cosa vuol dire?
E' una malattia a trasmissione sessuale?

Sono molto preoccupata,una mia amica che studia medicina mi ha detto che lei h avuto lo stesso problema ma il suo ginecologo non le ha prescritto nulla perchè l'ureaplasma è presente in tutte le donne e spesso in alcune in misura maggiore.

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
L' Ureaplasma urealyticum può essere isolato in circa un terzo dei neonati da madri a rischio per infezione cervico-vaginale .
Oltre alla trasmissione sessuale l'infezione sembra associarsi anche a fattori che alterano l'eco ambiente vaginale.
sono comuni saprofiti delle mucose orali e genitali in condizioni di particolari abbassamenti delle funzioni immunitarie, si virulentano ,
La trasmissione avviene per va sessuale o ad alterazione dell'eco ambiente vaginale.
saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Grazie .
Mi sono resa conto di aver scritto male il valore infatti sarebbeureaplasma ma superiore a 10,000.
in questo periodo ho le difese immunitarie basse ed a testimoniarlo infatti è compreso l herpes.
secondo lei come è meglio procedere?

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Aveva scritto bene superiore a 10.000.
In ogni caso è importante la sintomatologia e la evidenza clinica (che a me manca) e che valuterà il Collega.
Questo per l'impostazione di una eventuale terapia antibiotica.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI