Utente
Buonasera,la mia fidanzata prende la pillola yaz da 3 anni. Le mestruazioni sono comparse sempre tra la 2^ e la 3^ pillola del nuovo blister. Questo mese,essendo arrivata alla 5^ pillola, non sono ancora comparse le mestruazioni, sente solo dei leggeri dolori al basso ventre e il primo giorno del nuovo blister ha avuto una piccola perdita di liquido gelatinoso. Assume sempre regolarmente la pillola,è capitato in rarissimi casi un ritardo di poche ore nell'assunzione...vorrei quindi farvi alcune domande :
1) possiamo escludere la possibilità di una gravidanza anche se ci sono stati rapporti completi?
2) l'assenza di mestruazione può significare che questa pillola non sia più adatta a lei?
3) si possono avere comunque rapporti?
4) la mestruazione può comparire in qualunque momento o arriverà quando inizierà il nuovo blister?

[#1]  
Dr.ssa Lucia Vecoli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
LUCCA (LU)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2014
Gent. Signore, le pillole contraccettive di ultima generazione sono di solito a basso dosaggio, come la YAZ, questo per evitare gli effetti collaterali delle pillole a più elevato tasso ormonale. Ciòo comporta , nel tempo, una atrofia iatrogena dell'endometrio, che causa frequentemente amenorrea, cioè assenza della emorragia da sospensione. Una volta sicuri che la pillola sia stata assunta correttamente, se non ci sono state interferenze farmacologiche ( nel dubbio meglio sempre fare il test di gravidanza), si puo' continuare la pillola , senza preoccuparsi troppo delle mestruazioni. Se la mancanza di flusso fosse un problema psicologico, si potrebbe cambiare tipo di contraccettivo, consultando lo specialista di fiducia. Cordialmente.
Dr. Lucia Vecoli

[#2] dopo  
Utente
Come farmaci ha preso solo actifed e tachipirina da martedi della scorsa settimana,ma l'ultimo rapporto c'è stato il sabato prima...

[#3]  
Dr.ssa Lucia Vecoli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
LUCCA (LU)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2014
Sono farmaci ininfluenti sulla pillola. Per il resto, ribadisco quanto detto. Buongiorno.
Dr. Lucia Vecoli

[#4] dopo  
Utente
Buonasera. Ci sono stati degli aggiornamenti.dalla pillola numero 7 ancora ad oggi (numero 14) , è arrivata la mestruazione che si alterna tra piccole perdite di colore marrone scuro e perdite più importanti di colore rosso vivo.tra 2 settimane inizierà il nuovo blister.si potrebbe presentare una nuova mestruazione all'inizio della nuova confezione (come è sempre stato fino al mese scorso) oppure , visto questo episodio, ci potrà essere un ulteriore ritardo?

[#5] dopo  
Utente
nessuna risposta?

[#6]  
Dr.ssa Lucia Vecoli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
LUCCA (LU)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2014
Gent. Sig., a questo punto credo che sia opportuno consultare il ginecologo di fiducia che, attraverso una accurata visita, sarà in grado di esprimere un giudizio sul caso in questione, valutando in particolare se è il caso di continuare con questo tipo di pillola o passare ad un altro tipo. Il disturbo delle perdite ematiche si chiama spotting ed è piuttosto frequente con le pillole a basso dosaggio per le motivazioni che ho spiegato in precedenza. L'atrofia dell'endometrio indotta dalla pillola può produrre infatti sia amenorrea che piccoli sanguinamenti intermestruali.
Cordiali saluti.
Dr. Lucia Vecoli