Utente 391XXX
Salve dottori, da più di un anno cerco una gravidanza che non arriva. Facendo svariati controlli, soprattutto i dosagi ormonali mi è risultato un FSH 10.5 e il mio ginecologo mi ha detto che non è perfetti come risultato, mentre AHM è a 2.24.in tutto questo soffro di ipotiroidismo, ma ho già iniziato la cura da circa 20 gg. Il ginecologo mi ha detto di fare un' isterosalpingografia, ma purtroppo l' esame non è stato eseguito per ostruzione dell' orifizio endometriale, quindi il catetere non arrivava all' utero. Subito dopo mi hanno fatto una visita per capire un po e il medico mi ha detto che ho l utero un po piccolo e forse bicorne... Mi hanno consigliato di fare una risonanza pelvica per capir3 cosa può essere questa ostruzione.. Sono confusa, amareggiata e demoralizzata...mi senti una donna inutile... Cosa potete dirmi a riguardo? Grazie a tutti per una eventuale risposta

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
E' importante valutare la morfologia uterina , importante per intraprendere la tanto desiderata gravidanza .
Il risultato potrà aiutarla a risolvere al più presto , senza inutili perdite di tempo.
Quindi vedrei il bicchiere mezzo peno e non mezzo vuoto , affronti l'esame , fare come lo struzzo non è utile, potrebbe risultare tutto nella norma...le faccio un in bocca al lupo !!!!
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 391XXX

Dottore la ringrazio per la sua risposta... Sono molto demoralizzata perché ho solo 28 anni e ne ho passate veramente tante in questo anno.. Adesso mi è rimasto anche il dubbio sulle tube, se sono aperte o no.. Che tristezza. Comunque appena faro' la RM e avrò l' esito, le faccio sapere... Cerco sempre altri pareri per capire bene questa situazione. Grazie a presto.

[#3] dopo  
Utente 391XXX

Dottor Blasi,vorrei chiederle un'altra cosa. Da circa un mesetto mi sono accorta di avere secchezza vaginale. Me ne accorgo soprattutto durante i rapporti. Non ho dolori nei rapporti,ma qualche volta un po' di bruciore e un lieve prurito durante gli altri giorni. Io non riesco a capire la motivazione,ho fatto tampone vaginale ad aprile e sono risultati tutti negativi,ho letto che può essere anche una questione ormonale,io come le ho scritto sopra ho un fsh a 10,5(Altino per il mio ginecologo)quindi questo essendo uno sballo ormonale, può essere motivo di ciò? Devo ammettere che sono eccessiva nella pulizia intima,ormai è una mia abitudine e inoltre è un periodo di forte stress,visto i risultati negativi di un'eventuale gravidanza che non arriva. Potrebbe dirmi cosa pensa? Grazie infinite.

[#4] dopo  
Utente 391XXX

Dottore rieccomi qui. Ho fatto RM, il medico mi ha detto che ho una cisti di 13mm nel collo dell' utero, cisti di naboth. Ora è possibile che sia spuntata in un mese circa? Perché un mese fa ho fatto visita transvaginale ed ecografia e nessuno mi ha detto di questa cisti. Se è vero così, allora non sarà l' ostacolo della mia gravidanza visto che ci provo da piu di un anno. Ora lunedì andrò a visita dal mio ginecologo e capire cosa fare, nel frattempo mi faccio prendere dall' ansia e mi pongo tante domande, tra cui:adesso che farò con questa cisti? Mi operano per levarla giusto? Visto che è grandicella. Grazie sempre...

[#5] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Le voglio far presente che la cisti di NABOTH (cisti da ritenzione ) non rappresenta una patologia , perchè si forma per la ricopertura a ponte di uno sbocco ghiandolare da parte dell'epitelio pavimentoso (della vagina e del collo), quindi un segno fisiologico di RIPARAZIONE (dopo diatermocoagulazione o spontaneamente), quindi non richiede alcuna terapia.
Non è causa di infertilità , non va trattata , quindi non pensi alla cisti di Naboth.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#6] dopo  
Utente 391XXX

Dottore grazie sempre per la sua risposta. Quindi metto da parte questa cisti, ok! Non mi capacito di cosa può esserci visto che ci provo da molto tempo. A questo punto è il mio brutto FSH(10.5) a non dare risultati positivi, non trovo altro che possa impedire una gravidanza. Le ricordo che soffro di ipotiroidismo e lo sto curando con eutirox da circa un mese... Per questo FSH non si può fare niente? Non c'è una cura che faccia rientrare questo valore? È possibile? Vorrei chiederle un' altra cosa: con un FSH così alto, quindi bassa riserva ovarica, si può ovulare? Perché io nel periodo fertile h dolore alle ovaie e un po' di muco, e in più da due mesi uso i test per capire quando mi avvicino al giorno clou. Infatti ieri mi ha dato la linea molto marcata, quindi ho conferma che ovulo, però mi chiedo se con bassa riserva ovarica si ovula lo stesso quindi c'è possibilità di concepimento,oppure non influisce il tsh nell' ovulazione? Non so se MI sono spiegata bene...... La ringrazio in anticipo

[#7] dopo  
Utente 391XXX

All' ultimo dovevo scrivere FSH no tsh.

[#8] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Due cose non mi riferito :
- ha mai stimolato l'ovulazione ?
- uno spermiogramma al partner è stato eseguito ??
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#9] dopo  
Utente 391XXX

Dottore, il mio compagno anni fa è stato operato di varicocele di 3^ ,quando abbiamo iniziato a cercare una gravidanza dopo qualche mese che non arriva, abbiamo pensato di fargli ripetere uno spermiogramma (settembre2015) era buono, l' urologo gli ha detto che poteva fare 50 di figli.. Però nell esame aveva notato una piccola alterazione, quindi gli ha consigliato uno spermiocoltura per escludere infezioni, fatto ed è risultato negativo. Io per quanto riguarda stimolare l ovulazione ho preso per 3 mesi inofolic al mattino e inofolicplus la sera, poi ho smesso e adesso sto prendendo inosifast. Che mi consiglia di fare?

[#10] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Mi riferisco al CLOMIFENE (nome farmacologico ) come stimolazione della ovulazione, l'inositolo (inofolic) è un integratore , non un farmaco!
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#11] dopo  
Utente 391XXX

Dottore rieccomi qui. Ho fatto RM, il medico mi ha detto che ho una cisti di 13mm nel collo dell' utero, cisti di naboth. Ora è possibile che sia spuntata in un mese circa? Perché un mese fa ho fatto visita transvaginale ed ecografia e nessuno mi ha detto di questa cisti. Se è vero così, allora non sarà l' ostacolo della mia gravidanza visto che ci provo da piu di un anno. Ora lunedì andrò a visita dal mio ginecologo e capire cosa fare, nel frattempo mi faccio prendere dall' ansia e mi pongo tante domande, tra cui:adesso che farò con questa cisti? Mi operano per levarla giusto? Visto che è grandicella. Grazie sempre...

[#12] dopo  
Utente 391XXX

Dottore so che il clomifene è un farmaco per stimolare l' ovulazione, ma il ginecoloo non me ne ha parlato. Lunedì devo andare da lui a portare il referto della RM e gli chiederò di questo farmaco. Se dovessi iniziare a prenderlo il fatto che ho FSH a 10,5 non è un problema? Cioè può fare effetto il clomifene, oppure sarà inutile?

[#13] dopo  
Utente 391XXX

Un' altra domanda, visto che da mesi prendo questi integratori,sono stati superflui? Cioè secondo lei dovrei continuare a prenderli o non servano a tanto?

[#14] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Con un monitoraggio ecografico dell'ovulazione è possibile valutare la risposta terapeutica a questi tipi di farmaci.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#15] dopo  
Utente 391XXX

Dottore nell'attesa di aspettare lunedì per parlare con il ginecologo gli elenco lo spermiogramma di mio marito.
Coagulazione presente
Liquefazione completa
Colore opalescente
Filanza 0
Viscosità normale
Volume 3,2
pH 7,3
Spermatozoi 25.000.000 ml
Numero totale di spermatozoi 80.000.000 ml
Cellule rotonde 1.000.000 ml
Leucociti 500.000ml (con questi leucociti l urologo ci ha detto che poteva avere una leggerissima infezione,ma eseguendo lo spermiocoltura è risultato negativo)
Motilità progressiva 40℅
Motilità totale 62℅
Forme tipiche 18℅
Forme atipiche 82℅ (su questi ho qualche dubbio)
Che dice? È vero che non è "brutto" come esame? Il mio ginecologo gli vuole far prendere andrositol plus per 3 mesi. Grazie sempre!

[#16] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Lo spermiogramma non è male.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#17] dopo  
Utente 391XXX

Grazie sempre per le sue risposte!

[#18] dopo  
Utente 391XXX

Dottore, per quanto riguarda invece la secchezza vaginale, ci soffro da un po' di tempo... Cosa che mai ho avuto.. Me ne accorgo durante i rapporti. Non ho dolore, ma poco dopo un lievissimo bruciore.. Da cosa può succedere?

[#19] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Carenza di estrogeni
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#20] dopo  
Utente 391XXX

Dottore ho ritirato il referto d' et llo RM, le scrivo tutto.
Indagine eseguita con sequenze fse t1 e t2 assiali,coronali e sagittali.
Utero antoversoflesso con regolare anatomia zonale. Con riferimento al quesito diagnostico sembra documentarsi in corrispondenza Dell orifizio uterino esterno una formazione aspetto cistico (6nm) che oblitera lo stesso orifizio aggettando in parte nel lume della cupola vaginale:per conferma tale reperto è meritevole di valutazione specialistica.
Ovaie in sede con plurime formazione cistiche di dimensioni millimetriche di verosimile significato funzionale.
Vescica scarsamente repleta.
Lieve falda di versamento nel cavo di Douglas.
Non linfonodi iperplastici.
Lussazione anteriore degli ultimi metameri coccigei.
Discopatia degli ultimi metameri del rachide lombare visualizzati,di maggiore entità in l5-s1.

Questo è tutto, devo dire che mi preoccupa un po' questo versamento nel Douglas. Per q uff nto riguarda la lussazione soffro da parecchio tempo di forti dolori Lipari, cervicali e ho sempre avuto dolori al codice, ma non ho mai voluto approfondire. Per le ovaie con formazione cistiche che pensa?

Grazie sempre!

[#21] dopo  
Utente 391XXX

Dottore, oggi sono andata dal mio ginecologo e leggendo la risonanza mi ha detto che non c'è niente di rilevante. Mi ha fatto la visita e mi ha ribadito che ho l ovaia sinistra un po' più piccola della Destra e che non produco molti ovociti... Infatti ha voluto rivedere gli esami ormonali e abbiamo parlato di questo FSH a 10,5. Lui mi ha detto che non è buono, ma questo già lo sapevamo. Mi ha chiesto di ripetere gli esami ormonali e in più faro' un' isteroscopia. Lui mi dice sempre che essendo giovane posso pensare ad una fecondazione, perché più passano gli anni e più la riserva ovarica peggiora. Ma io non voglio farla, neanche mio marito, siamo contrari, non lo so perché. L' unica cosa che penso è che a 28 anni essendo così giovane ho tutti questi problemi e probabilmente non potrò avere figli naturalmente.. Mi chiedo se ci sono donne con il mio stesso problema di FSH e se sono riuscite.

[#22] dopo  
Utente 391XXX

Dottore per quanto riguarda la carenza di estrogeni, cosa devo fare? Ho letto che la carenza avviene quando si entra in menopausa e sinceramente mi è caduto il mondo addosso. Io ho un ciclo regolare, può variare di qualche giorno, ma arriva sempre ogni mese... Cosa dovrei fare?

[#23] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Assenza di estrogeni significa menopausa.
Carenza è un altro discorso
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI