Utente 469XXX
Sono 25 giorni di ritardo e aspetto che mi arrivino le mestruazioni ,non ho mai avuto un ritardo cosi lungo anche se a volte capitava che il ciclo ritardasse di 5-6 giorni. L'ultimo ciclo mestruale è finito il 21 settembre ed è stato il più doloroso che io avessi mai avuto eppure io vado ad allenarmi in palestra sempre quando ho le mestruazioni ma questa volta sentivo anche di svenire,avevo un fortissimo mal di pancia e alternato momenti in cui avevo freddo ed altri in cui avevo caldo. Ho sempre avuto rapporti protetti col mio ragazzo associato a eiaculazione esterna. Quando ero a 15esimo giorno di ritard all'andata dal ginecologo il quale mi ha fatto fare un'ecografia e ha detto semplicemente che non ovulo. Sotto pressione mi hanno costretta a fare il test di gravidanza che è risultato negativo. Sto prendendo Chirofol sotto consiglio el mio ginecologo ma ho notato che il mio stomaco brontola continuamente,soprattutto di sera e ho ma di pancia che adesso si è trasformato in diarrea. Appurato che non sono incinta, tutti questi sintomi e questo ritardo non me lo spiego ,mi sta rendendo solo molto stressata tutta questa situazione.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
In questi casi sicuramente è importante valutare il processo ovulatorio , ma non penso che all'età di 18 anni lei desideri una gravidanza e pertanto il problema si potrebbe risolvere con l'assunzione di un estro-progestinico , che risolverebbe due problemi : 1) regolarità del ciclo 2) contraccezione.
" Cioè due piccioni con una fava".
Il problema dell'ovulazione si risolverà al momento del desiderio di gravidanza.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI