Utente 471XXX
Buonasera gentilissimo Dott.Blasi torno a scriverle perché sono parecchio nel panico,ma credo per la confusione e,forse,alcune cose poco plausibili che ho fatto presa dall’ansia.La prego di non prendermi per pazza.Ho assunto l’ultima confezione di Miranova prima di fare il cambio pillola(con Klaira)il giorno dell’emorragia da sospensione come mi aveva detto lei.Ho finito il blister di Miranova martedì 02/01 e oggi domenica 07/01 non ho ancora avuto il flusso ematico ho solo un fortissimo mal di testa che ho sempre avuto durante la sospensione e ce l’ho da giovedì.Oggi ho visto solo qualche goccia di sangue.Ho assunto la pillola scrupolosamente senza dimenticanze senza vomito ne’ dissenteria e non ho usato farmaci che potessero interferire.Ora arriva la cosa strana che ho fatto...per non so quale motivo(credo per paura di non assorbire la pillola o non so...)ho provato durante questo ciclo a fare dei test di ovulazione Clearblue dal 12 giorno di assunzione della pillola sempre con risultato”faccina lampeggiante” che dovrebbe indicare un aumento di estrogeni,questo per tutto il ciclo di assunzione e questa mattina,cioè al quinto giorno di sospensione mi ha dato”faccina sorridente fissa” cioè picco di LH...tutto questo che senso ha?Ha senso usare gli stick durante l’assunzIone della pillola?Ultima cosa questa mattina ho fatto poi un test di gravidanza che è risultato negativo.Non ci capisco più niente,secondo lei come mi devo comportare?Scusi tanto per la confusione causata dall’ansia.Siete sempre gentilissimi e questo è un servizio favoloso che aiuta e chiarisce davvero le idee.Grazie se potrà rispondere.Cordiali saluti e un buonissimo 2018.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Mi consenta , ma è assurdo eseguire un test per l'ovulazione durante l'assunzione di ormoni estroprogestinici (pillola) , non ha senso .
La pillola blocca il processo ovulatorio e altera tutti i tests tranne quello per la gravidanza.
L'assenza di flusso mestruale( o la ridotta quantità) , NON E' SEGNO DI GRAVIDANZA ma di scarsa proliferazione endometriale legata al basso tasso di estrogeni della pillola.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 471XXX

Grazie dottore ero convinta che non avesse senso,ma ho agito per ansia creandomene ancora di più.Ora resetto e ricomincio a ragionare.Grazie ancora per la sua professionalità e gentilezza.