Utente 167XXX
Salve sono una ragazza di 29 anni . Sono alla 15esima settimana di gravidanza , dall’urinocoltura sono risultata positiva alla Klebsiella spp con una carica di 1.000.000 cfu/mL, nitriti +2, numerose cellule squamose.
Dall’antibiogramma non sono state ritrovate resistenze , pertanto risulta sensibile a cotrimossazolo, nitrofurantoina, fosfomicina, amoxicillina+ acido clavulanico, cefixime, ceftriaxone, imipenem, amikacina, ciprofloxacina. La mia ginecologa mi ha prescritto l’augumentin per sei giorni.

Ci potrebbero essere problemi per la mia gravidanza? E se l’antibiotico non dovesse debellare l’ infezione che rischi correrei?
Premetto che comunque non ho alcun sintomo.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Condivido la terapia prescritta dalla Collega , in questi casi a distanza di 4/5 giorni dalla fine della terapia con Clavulin deve ripetere la URINOCOLTURA e fare prevenzione, evitando di trattenere le urine, bere almeno due litri di acqua al dì , vuotare bene la vescica dedicando più tempo allo svuotamento della vescica (minzione) , perchè spesso in gravidanza si riscontra spesso un "residuo vescicale " urinario.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 167XXX

Grazie dott per la celere risposta.
Ieri sera ho terminato la terapia con augumentin... ma negli ultimi due giorni ho avvertito prurito che prima non avevo.
Stamattina ho notato anche una leggera schiuma non bianca ma giallina. Potrebbe essere lo sviluppo di una candida?
Non ho mai sofferto di candida e anche per la Klebsiella è la prima volta .
Sono preoccupata perché ho timore che l’antibiotico mi abbia peggiorato la situazione prima asintomatica.
Per quanto riguarda la gravidanza sono seguita da una ginecologa in ospedale , ho il controllo ostetrico giovedì.

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Forse come conseguenza della terapia antibiotica è insorta una vaginite micotica ( CANDIDA??) .
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente 167XXX

E nel caso come potrei trattarla? Giovedì ho il controllo ostetrico ma ci sono complicanze sulla gravidanza ?

[#5] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non possiamo prescrivere terapia (oltretutto con presunta diagnosi !)
SALUTONI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI