Ematuria dopo rapporti

Salve sono una ragazza di 30 anni da circa un anno ho perdite di sangue abbondanti nella prima urina subito dopo il rapporto, durante la giornata o subito dopo la prima urina il sangue non c è più, ho fatto visita ginecologica e pap test risultati negativi, urinocultura negativa, ecografia addome completa negativa e cistoscopia negativa, risultava una uretrite ho fatto antibiotico ma il problema non è andato via, in seguito ho fatto 3 tamponi uretrali di cui i primi 2 positivi cura antibiotica fatta ma il problema non via, il mio medico di base non sa più che esami farmi fare e non si capisce da cosa può dipendere il mio problema potrei fare altri esami anche se i primi sono negativi? Grazie
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,6k 1,3k 252
Accade spesso che un'infezione vaginale possa coinvolgere l'ultima parte dell'uretra e le ghiandole parauretrali causando una sintomatologia simile a quella della CISTITE.
Una delle più significative condizioni cliniche che dimostrano il legame tra apparato genitale ed urinario nella donna è la CISTITE POST-COITALE.
Si tratta di un'infiammazione vescicale molto dolorosa che compare 24-72 ore dopo un rapporto sessuale e costituisce il 4% delle cistiti nella donna e il 60% delle forme recidivanti.
Viene definita "cistite senza cistite" (per le urinocolture negative) e le cause più frequenti sono la stipsi , la scarsa lubrificazione vulvo-vaginale .
In questi casi si ricorre ad antibiotici rispettosi della flora saprofitica vaginale come i fluorchinolonici.
Salutoni

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta eppure il ciclo di antibiotico L ho fatto correttamente ma il problema non va via nonostante averlo fatto anche per un mese..
[#3]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,6k 1,3k 252
Ma come ho scritto , non dipende soltanto dalla terapia antibiotica, legga meglio la mia risposta.

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test