Utente 482XXX
Assumo la pillola Zoely da circa 3 anni perchè in passato ho avuto problemi di micro cisti ovariche, ieri (lunedì 20 agosto) mi sarebbero dovute arrivare come di consueto le perdite da sospensione, ma così non è stato, nonostante io abbia preso sempre le pillole regolarmente tranne il 7 e l’8 agosto con circa 5h di ritardo.
In concomitanza con il primo giorno di perdite da sospensione però ho avuto una febbre altissima (39,5), faringite con numerose placche sulle tonsille e dolore acuto alle orecchie. Ho eseguito un tampone faringeo e un prelievo del sangue per capire se sia mononucleosi o streptococco. Nel frattempo ho dovuto assumere un atistaminico (Zirtec) per una reazione allergica ad un antibiotico (Monuril 500) che mi ha prescritto il medico di base proprio il primo giorno dell’inizio del nuovo blister di Zoely che coincide con il primo giorno di ciclo (Lunedì 20 agosto)
Il mio dilemma è se possa essersi instaurata una eventuale gravidanza o il mio ciclo sia stato alterato da qualcosa in particolare...
Ovviamente al più presto farò una visita ginecologica, ma vorrei sapere quanto meno se posso stare tranquilla

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sicuramente lo stress psico- fisico influisce , ma in ogni caso la pillola Zoely con un suo estrogeno naturale può portare al salto della mestruazione da sospensione .
Se ha dubbi sulla corretta assunzione per estrema sicurezza , pur continuando ad assumere la pillola, esegua un test di gravidanza.
Salutoni
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI