Utente 256XXX
Salve.
La mia compagna ad inizio mese ha inserito nel braccio il Nexplanon.

Precedentemente faceva uso di pillola, non abbiamo considerato il giorno preciso di inserimento e questa è stata interrotta soltanto il giorno precedente all'inserimento.

Vorrei sapere da quando, con certezza, possiamo considerarci "sotto totale copertura" per poter avere rapporti non protetti in termini anticoccezionali. Mi scuso per la domanda forse banale ma ritengo importante: dal momento della copertura, come dovremmo comportarci ?
Possiamo concludere il rapporto completamente (eiaculando all'interno di lei) ogni volta e senza preoccupazione alcuna oppure è preferibile interrompere precedentemente il rapporto considerandola una protezione ulteriore alla solita attenzione di finire esternamente come sempre fatto fino ad oggi dato che la pillola veniva presa in maniera piuttosto discontinua e non eravamo del tutto certi della copertura ?

Vorrei sapere in aggiunta se e quali farmaci o altri agenti esterni (cibo, bevande o abitudini) potrebbero rendere nulla o minore la copertura.

Ringrazio anticipatamente per il vostro utile servizio,

Saluti

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Contraccettivo ormonale, a lunga durata d’azione, efficace per 3 anni

Nexplanon è efficace subito dopo l’inserimento, se viene inserito nel periodo raccomandato ( 1° -5° giorno del flusso mestruale)
se viene inserito in un altro momento: escludere la gravidanza e usare un metodo di barriera (preservativo ) per almeno 7 giorni.
La copertura contraccettiva è totale e soltanto terapie antibiotiche e psicofarmaci potrebbero ridurre l'effetto contraccettivo.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI