Utente 262XXX
Buonasera. Da circa 8 mesi io e il mio compagno cerchiamo una gravidanza ma senza successo (29 anni fumatrice io, 30 anni non fumatore lui). Abbiamo rapporti tutti i giorni, lui ha eseguito anche uno spermiogramma da cui è emerso numero di spermatozoi buono, motilità buona, l unico valore un po' anomalo è la morfologia di spermatozoi normali che è dell 11% ma rientra comunque nei parametri. La mia ginecologa mi ha consigliato di eseguire i dosaggi ormonali al 7imo, 14simo e 21simo giorno del ciclo, di cui riporto i valori.
Settimo giorno:
FSH mUI/ml 4,5
LH mUI/ml 5,92
17 beta-estradiolo pg/mL 160,0
Progesterone ng/mL 0,60

Quattordicesimo giorno:
FSH mUI/ml 4,9
LH mUI/ml 6,64
17 beta-estradiolo pg/mL 121,0
Progesterone ng/mL 7,35

Ventunesimo giorno:
FSH mUI/ml 3,3
LH mUI/ml 6,32
17 beta-estradiolo pg/mL 276,0
Progesterone ng/mL 9,81

Su consiglio della ginecologa ho eseguito anche prolattina (valore 9,67 ng/mL) e TSH (valore 1,43 mUI/L).

La mia ginecologia ritiene che, sulla base dei risultati dei dosaggi ormonali, io abbia un ovulazione tardiva. Io pero da diversi mesi prendo la temperatura basale e ogni ciclo la tempetatura si innalza repentinamente al 13simo giorno del ciclo di circa 0,5 °C.

Tra l altro io non ho mai, in nessun ciclo, perdite di muco. E ho letto che quello è condizione importante per la risalita degli spermatozoi. Per circa 8 anni ho assunto la pillola anticoncenzionale, non so se possa dipendere da questo l assenza di muco, perche da quel che ricordo prima dell inizio della pillola avevo perdite di muco. All'età di 14 anni ho anche avuto la cosiddetta bruciatura di una pieghetta. E da circa 7 anni a causa di un problema ai turbinati faccio uso continuo di rinazina.
Mi scuso per essermi dilungata, ho voluto riportare tutto per potervi fare un'idea completa.
La mia domanda è, da cosa puo dipendere la mancata gravidanza in tutti questi mesi?
Vi ringrazio anticipatamente per la disponibilità.

[#1]  
Dr. Franco Lisi

32% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Salve
lei vuole cercare di comprendere perché non rimane incinta. Si ricordi che le variabili della fertilità sono 3 :
1) liquido seminale
2 ) ovulazione
3) Tube

Nel vostro caso vedo che il liquido seminale va bene; il fattore ovulatorio é stato indagato con il dosaggio ormonale e sembrerebbe esserci delle note di ovaio policistico. La pervietà tubarica non é stata indagata.
Purtroppo deve comprendere che la diagnosi deve essere completa e bisogna vedere la pervietà tubarica.
Dr. Franco Lisi http://www.riproduzioneassistita.it/

https://www.youtube.com/user/FrancoLisiFertilita

[#2] dopo  
Utente 262XXX

La ringrazio per la risposta. La sindrome dell'ovaio policistico da cosa emerge? Perche dall'ecografia risultava tutto nella norma, e la mia ginecologa guardando i dosaggi ormonali non mi ha accennato nulla sull'ovaio policistico. Questo potrebbe causare problemi? Ho dimenticato di dire che a giugno ho avuto una gravidanza biochimica.

[#3]  
Dr. Franco Lisi

32% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2010
La sindrome dell'ovaio policistico è una patologia geneticamente predeterminata ed è una forma ridotta di diabete caratterizzata da irregolarità mestruali ed ovulatorie e dal reperto ecografo o di piccole cisti follicolari. Lei non si è mai accorta perché h sunto L pillola per tanto tempo e questa maschera i sintomi.
Saluti
Franco Lisi
Dr. Franco Lisi http://www.riproduzioneassistita.it/

https://www.youtube.com/user/FrancoLisiFertilita