Gravidanza

Buongiorno Dottori,
Mi trovo alla 5 gravidanza.
Prima gravidanza terminata a 15 settimane per cause purtroppo sconosciute.
Ho passato 1 mese a letto per distacco quasi riassorbito, una mattina mi son svegliata in emorragia e purtroppo si è conclusa in aborto.
Lo stesso anno ho partorito la mia principessa con una gravidanza quasi senza problemi se non qualche lieve perdita marroncina.
Nel 2018 ho dovuto purtroppo affrontare un ivg, dopo qualche mese sono rimasta nuovamente incinta ma era già una gravidanza data per spacciata in quanto le beta hcg ormai si erano fermate a 1700 e non aumentavano più, embrione con battito presente, a 7 settimane purtroppo iniziano perdite marroncine, corsa al ps tutto nella norma, dopo poche ore sono iniziati forti dolori, perdite rosso vivo abbondanti mi reco al ps e purtroppo ho avuto un aborto spontaneo senza fortunatamente bisogno di raschiamento.
Ora sono nuovamente incinta.
Primo test su urine 28 settembre negativo.
Le aspettavo per il 1 Settembre.
Il 3/4 mattina dopo essermi scaricata trovo perdite rosate su carta pensando fosse l'arrivo del ciclo ho messo assorbente e son tornata alla solita routine.
Del ciclo neanche l'ombra allora il 6 mi decido a fare nuovamente un test. Risultato lievemente positivo.
Il 9 mi reco a fare beta hcg risultato 7562
Le ripeto il 12 con la promessa che, se vanno bene evito questa enorme ansia. Risultato 22635.
Sono stata in ps A 5+3 ovvero 11/09 e ieri 13/09 in quanto purtroppo è da circa 1 settimana che dopo essermi scaricata la mattina trovo tracce sulla carta Prima sangue rosato, ora marroncino.
Responso primo ps 11/09 si evidenzia camera gestazionale in utero delle dimensioni di 8. 5x7mm e sacco vitellino di 3. 1 mm, non tracce ematiche in vagina non evidenziate aree di distacco.
Prossimo controllo da eseguire in data 23/09
Mi tranquillizzano molto, dice che è tutto apposto e di stare tranquilla e di eseguire il controllo dalla mia ginecologa.
Controllo di ieri presso un altro ospedale 13/09
Camera gestazionale in utero, le dimensioni non le ha inserite, sacco vitellino di 3 mm.
Non tracce ematiche in vagina.
Terapia proggeffik 200 x1.
E qui parte il terrorismo psicologico.
Dimessa con; evoluzione incerta della gravidanza
Ha detto tutti gli elementi a nostro favore ci sono ma non si può prevedere come va.
Potrebbe essere impianto
Stamattina ancora queste lievi perdite marroncine.
Dolori particolari non ne ho, solo lievi dolori alla pancia ma non costanti e schiena, anche quelli non costanti.
Vorrei un vostro parere a riguardo, posso ben sperare e aspettare tranquilla la prossima eco facendo vita normale anche con queste piccole perdite?
Durante il giorno poi non ho più nulla, le trovo solo la mattina sulla carta igienica dopo essermi scaricata ma non sporco lo slip.
Sono diabetica di tipo 1, diabete ben compensato. Ultima glicata 5. 5
Dopo 3 aborti vorrei completare finalmente la mia famiglia e fare questo regalo alla mia bimba.
Grazie mille
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,6k 1,3k 252
Sicuramente ripetere il dosaggio delle beta HCG , e anticipare l'ecografia per evidenziare la attività cardiaca embrio/fetale , unico modo per valutare l'evoluzione fisiologica della gravidanza , visto i suoi precedenti ostetrici.
SALUTONI e in bocca al lupo !

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

Gravidanza: test, esami, calcolo delle settimane, disturbi, rischi, alimentazione, cambiamenti del corpo. Tutto quello che bisogna sapere sui mesi di gestazione.

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test