Perdite ematiche dopo rapporto

Buongiorno, mi è successo, per due volte di fila di avere delle perdite ematiche dopo il rapporto con il mio ragazzo (con il quale sto da 3 anni e non ho avuto rapporti al di fuori di lui) lontano dal periodo del ciclo.
Non sono perdite copiose, rimane del sangue rosso chiaro sul preservativo e ne esce un po quando vado in bagno a lavarmi e sulla carta igienica, sempre rosso chiaro. Premetto che non assumo anticoncezionali e circa due anni fa mi era stata diagnosticata una lievissima adenomiosi. Ho un ciclo regolare che però dura solo 2 oppure 3 giorni con forti dolori addominali, devo prendere l'oki altrimenti non sto in piedi. A volte il ciclo mi dura 2 giorni, fa un giorno di pausa totale e torna il 3 giorno per poi sparire.

È il caso di fare una visita o aspetto per vedere se succede di nuovo?
Grazie mille per la vostra disponibilità e per il vostro lavoro.
Buona giornata
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,6k 1,3k 252
In questi casi va sempre eseguita una attenta valutazione del collo uterino( cervice, portio) per poter fare diagnosi.
Le possibilità diagnostiche: ECTROPION ( piaghetta), polipo, cervicite, tutte da valutare , associando , l'esecuzione del PAPTEST che va eseguito con l'inizio della attività sessuale.
SALUTONI

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille! Provvederò a fare una visita appena mi sarà possibile .
[#3]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,6k 1,3k 252
perfetto

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test