Endometriosi

Buongiorno, ho 30 anni un ciclo irregolare (35-31-29 giorni) e da un pò di mesi ho cicli abbondanti e rilascio di coaguli grosso ho paura di avere l'endometriosi perchè a volte durante i rapporti ho qualche dolore, io ed il mio compagno da un paio di mesi cerchiamo un figlio, sono preoccupata cosa posso fare?
A dicembre avevo fatto il pap-test con esito negativo, ma come si può riconoscere un problema di endometriosi.
Perchè ho cicli abbandonanti e rilascio di coaguli?
Facendo esami del sangue ho bassa la ferritina e sto prendendo da un mese SiderAl forte.
Sono preoccupata grazie se potete aiutarmi.

Saluti
[#1]
Dr.ssa Valentina La Pica Ginecologo, Patologo della riproduzione 76 3
Buonasera,
Due mesi di ricerca gravidanza sono molto pochi. Avendo i cicli irregolari può essere difficile individuare i giorni giusti (quali dell'ovulazione) per cui è consigliabile avere rapporti liberi circa 3 volte a settimana dalla fine delle mestruazioni in avanti.
La diagnosi di endometriosi si basa su un sospetto clinico ed ecografico e viene confermata con esame istologico dopo intervento chirurgico.
I cicli molto abbondanti potrebbero essere indice di varie problematiche, ben più frequenti dell'endometriosi.
Le consiglio una visita ginecologica con ecografia per cercare di stabilire innanzitutto la causa delle mestruazioni abbondanti e irregolari.
Se è tutto a posto proseguite con calma la ricerca sapendo che fino ad un anno di tentativi senza concepimento è considerato normale nelle coppie della vostra età senza necessità di approfondimento.
Il dolore durante i rapporti va inquadrato in modo specifico durante la visita ginecologica, per capirne le caratteristiche e le modalità di insorgenza, ma potrebbe essere anche causato dalla tensione emotiva che accompagna la ricerca di gravidanza oppure da qualche infezione locale come la candida.
Inoltre il ginecologo provvederà a prescriverle gli esami preconcezionale che vanno fatti quando si cerca una gravidanza.
Inizi pure ad assumere acido folico.
Saluti

Dr.ssa Valentina La Pica
Specialista in Ginecologia e Ostetricia
www.valentinalapica.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la risposta Dottoressa, ero stata a fare una visita ginecologica a novembre e non mi avevano trovato niente ma sono preoccupata per i cicli abbondanti e la fuori uscita di grossi coaguli cosa può essere? A novembre ero di qualche kg sottopeso adesso sono normopeso...sono preoccupata cosa posso fare? Adesso in questo periodo di quarantena bisogna solo stare rinchiusi in casa quindi mi è impossibile fare una nuova visita ginecologica. La ringrazio Cordiali Saluti
[#3]
Dr.ssa Valentina La Pica Ginecologo, Patologo della riproduzione 76 3
Buonasera,
La terapia farmacologica che sta facendo va bene per reintegrare le perdite abbondanti. Prosegua e appena possibile farà la visita. I cicli abbondanti si possono controllare con alcuni tipi di pillola anticoncezionale ma nel suo caso cercando una gravidanza sembrerebbe un controsenso, a meno che decida di sospendere la ricerca per qualche mese, prendere la pillola per controllare i cicli e appena possibile fare la visita e da lì in poi ripartire con i tentativi se tutto si dimostra regolare.
Veda lei come si sente di fare
Saluti

Dr.ssa Valentina La Pica
Specialista in Ginecologia e Ostetricia
www.valentinalapica.it

[#4]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio purtroppo non posso assumere la pillola per problemi familiari di omocisteina alta. Secondo lei è una cosa grave avere cicli abbondanti con fuoriuscita di coaguli? Possono essere degli sbalzi ormonali?
[#5]
Dr.ssa Valentina La Pica Ginecologo, Patologo della riproduzione 76 3
Non è grave ma se provoca anemia bisogna controllarli. Nel suo caso non dovrebbe essere controindicata la spirale medicata al progesterone.
Le cause dei cicli abbondanti possono essere molteplici e vanno indagate con visita ginecologica ed ecografia ed eventualmente esami del sangue.
Saluti

Dr.ssa Valentina La Pica
Specialista in Ginecologia e Ostetricia
www.valentinalapica.it

[#6]
dopo
Utente
Utente
Va bene la ringrazio molto. Saluti

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa