Utente
Buongiorno,
ho 34 anni e sono alla ricerca di una gravidanza (la prima) con mio marito (30 anni).
Ad agosto del 2018 mi è stata diagnostica la celiachia (a 33 anni) il ginecologo mi spiegò che tutti i tentativi fatti prima di quella scoperta non contavano e che l'organismo aveva bisogno di tempo per "guarire".
Trascorsi circa 6 mesi (gennaio 2019) abbiamo ricominciato a provarci ma ad oggi nessuna gravidanza.

io ho effettuato tutte le analisi pregestazionali ormonali, pap test ogni anno (tutto ok), ecografie transvaginali e della toroide tutto nella norma.
Le ecografie hanno rilevato una normale attività di ovulazione (ciclo di circa 23 giorni).
Le analisi della celiachia ormai perfette perché ovviamente non ho più assunto glutine.
Mio marito ha effettuato uno spermiogramma da cui è risultato degli spermatozoi poco mobili chiedendo un consulto in adrologia mi hanno riferito che è importante anche il muco cervicale che attiva gli spermatozoi.
Io sento molto i segnali del mio corpo riesco a percepire l'ovulazione e osservo sempre il muco e la cosa che ho notato è che è sicuramente diminuito nel corso degli anni.
Però credo che tutte le ecografie e visite che ho fatto avrebbero rivelato un'assenza di muco, sbaglio?
Viviamo la ricerca di un figlio serenamente con rapporti a giorni alternati iniziando fa fine mestruazioni data la brevità del mio ciclo
Vorrei una vostra opinione in merito
grazie mille

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Si potrebbe pensare ad un problema tubarico ( tube occluse? stenosi tubarica?) che associato ad una ipomobilità degli spermatozoi, , porta ad una momentanea infertilità.
E' importante escludere eventuali infezioni cervico-vaginali .
In poche parole bisogna approfondire le ricerche in varie direzioni.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Quindi mi farò prescrivere questi esami approfonditi, la ringrazio molto. Una curiosità, ma possibile che dalle ecografie piuttosto che esami risultati tutti ok non sia emerso nulla del genere?
Quindi gli spermatozoi lenti sono un problema solo in parte?

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Dall'ecografia non si possono rilevare ostruzioni delle tube uterine
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI