Utente
Salve,

Da circa 7 mesi assumo la pillola Effiprev, non ho alcuna problematica specifica, dunque il fine è solo contraccettivo.
Fin da subito ho avvertito un cambiamento relativo all'umore, alternando momenti di entusiasmo a momenti particolarmente giù.
Nell'ultimo mese tuttavia ho spesso delle crisi di pianto, sono particolarmente nervosa, suscettibile e triste.
Le medesime attività che qualche mese fa avrei fatto tranquillamente adesso mi provocano ansia.
Trovo che la pillola abbia su questo un'incidenza importante e chiedo conferma al riguardo, vorrei inoltre comprendere se si ritiene opportuno interromperne l'assunzione o cambiare tipologia di pillola.
In quel caso mi riferirò alla specialista per aver indicazioni specifiche.

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Potrebbe comparire come effetti collaterali uno stato depressivo (evento assai raro !) o sintomi come sonnolenza, irritabilità e pianto.:La gestione di questa condizione è quella che prevede l'aumento della componente estrogenica della pillola e la diminuzione di quella progestinica , ovvero personalizzazione della pillola.
In casi rari si giunge alla interruzione della pillola, pensando per esempio ad uno IUS medicalizzato.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI