Utente
Salve, sono una ragazza di 24 anni e sposata da due mesi.
Con mio marito abbiamo iniziato ad avere rapporti liberi non protetti.
Il mio ginecologo prima del matrimonio mi aveva consigliato di prendere Fertifol 400 se prevedevamo di concepire anche perché ho ovaio multifollicoare.
Così, dopo l'ultima mestruazione avuta il 23 settembre 2020 ho iniziato a prenderlo una volta al giorno.
Ho avvertito i sintomi preovulatori in modo chiaro ed il giorno prima della presunta ovulazione, dopo circa 10 giorni senza aver avuto rapporti abbiamo avuto rapporto non protetto, il 5 ottobre.
Uno/Due giorni dopo, cioè tra il 6 e il 7 ottobre ho avuto perdite trasparenti abbondantissime che ho attribuito all'ovulazione.
Ed è da ieri che sento fitte al basso ventre, gonfiore, fitte al fianco sinistro e da stamattina fitte al pavimento pelvico.
Premettendo che so che possa essere prematura qualsiasi conclusione, chiedo un consiglio.
Se possa essere possibile che stia iniziando una gravidanza anche se c'è stata un'astinenza di 10 giorni prima dell'ultimo rapporto utile del 5 ottobre e se queste fitte possano essere un buon segno e niente di cui preoccuparsi clinicamente.
Aggiungo che questa mattina ho avvertito appena sveglia una fitta continua al seno come se pungesse.

Ringrazio chi vorrà aiutarmi.

Una buona giornata.

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Questi sintomi che riferisce sono attribuibili al periodo PERI-ovulatorio , in questo periodo è veramente difficile pensare ad una sintomatologia da gravidanza in atto, che non escluderei.
Deve attendere almeno un ritardo di comparsa del flusso mestruale , per poi dosare le beta-HCG
In bocca al lupo !
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio molto. Potrebbe dirmi quando potrei eseguire il primo test con risultato attendibile o il dosaggio hcg tramite analisi del sangue?

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Dopo 7 giorni di ritardo mestruale potrebbe dosare le beta HCG nel sangue
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente
Un'altra informazione.. È vero che un rapporto avuto dopo 10 giorni di pausa potrebbe non essere efficace per un concepimento?

[#5]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Nessun razionale scientifico !
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#6] dopo  
Utente
Buonasera dottore, la ringrazio per la risposta e la aggiorno un po' sulla situazione. Rispetto all'8 ottobre, data in cui può essere avvenuto il concepimento, in quanto l'unico rapporto è stato il 5 ottobre e l'ovulazione presuntaa tra 6 e 7 ottobre, ora il seno si è notevolmente ingrossato, sento dolore al tatto ed il colore è leggermente più scuro. Sento dolore al basso ventre continuo ma leggero, non come fitte ma mi accompagna tutta la giornata. Il ciclo lo attendo per il 22 ottobre. Lei pensa che ci sia una probabilità che sia incinta o anche se mancano 10 giorni al ciclo possono essere sintomi premestruale? Ho anche una sensazione di bagnato ma non ho più perdite sugli slip e da circa 15 giorni prendo folidex... Mi può aiutare a capire qualcosa? Vorrei tanto che fosse un buon segno...

[#7] dopo  
Utente
Buongiorno dottore, oggi perdite prima trasparenti poi gialle sempre liquide però..

[#8]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
deve attendere
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#9] dopo  
Utente
È difficile... Comunque la ringrazio per la risposta.