Ho fatto risonanza magnetica per sospetta endometriosi. potete aiutarmi a capire l'esito?

Salve, ho fatto una risonanza magnetica con e senza mezzo di contrasto per sospetta endometriosi.

Il referto dice:
Esame di qualità subottimale per la presenza di artefatti da movimenti (peristalsi).

Utero anti-verso-flesso, con struttura miometriale regolare.
Linea giunzione continua e riconoscibile, di spessore regolare.
Cavità endometriale non dilatata.

Nel terzo superiore del setto retto-vaginale si osserva obiterazione del piano adiposo per la presenza di stria di tessuto ipointenso, da riferire in prima ipotesi a placca di endometriosi profonda, che si estende verso il fornice vaginale di sinistra e determina lieve effetto attrattivo sulla parete anteriore del retto; necessario inquadramento clinico-strumentale.

Concomita ispessimento del legamento utero-sacrale di sinistra.

Annesso sinistro e destro entrambi in sede, con nel contesto alcune, piccole, formazioni rotondeggianti, uniloculate, iperintense in T2 e ipointense in T1, prive di accumolo di MdC, come per cisti funzionali.
Non iperintensità T1 da riferire a endometriomi bilateralmente.
L'annesso sinistro pare adeso alla parete di un'ansa sigmoidea per verosimile presenza di tralci fibrosi e placca di tessuto, ipointensi in T2, come per endometriosi profonda.

Non patologici accumoli di MdC.

Vescica depleta, mal valutabile.

Esile quota di versamento nello scavo pelvico.

Non linfoadenopatie.


Potreste aituarmi a capire questo referto?

Grazie
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 39,5k 1,2k 244
Questo esame ha confermato la presenza della endometriosi a livello del setto retto-vaginale , dei ligamenti utero sacrali .
Inoltre riferisce una aderenza peritoneale tra l'ovaio sinistro e un'ansa intestinale..
Si tratta di stabilire che tipo di intervento terapeutico bisogna mettere in atto : terapia ormonale , chirurgia laparoscopica., questa decisione la prenderà con il Collega curante.
SALUTONI

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille per la sua risposta
Cos'è l'aderenza peritoneale?
Potrò avere una gravidanza senza troppe complicazioni in futuro?
Scusi se la stresso
[#3]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 39,5k 1,2k 244
E' importante escludere un interessamento delle tube uterine

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa