Informazioni su una cura dopo la dimissione dell'ospedale

Buongiorno dottori venerdì ho avuto compagnia della prima crisi di emicrania (secondo me) perché tempo fa ho avuto dolori di testa ma. Mai così forti comunque vado dal. Medico di base e la Prima cura è di 3 bustine di brufen 600 al giorno per 2 giorni ma purtroppo niente, i dolori continuano rivado dal dottore che mi prescrive maxalt due giorni ma niente poi aggiungono difmetre supposte... Ieri inizia il dolore la metto ma il dolore è sempre più forte tanto che vado in ospedale... Li mi fanno flebo di cortisone, toradol e ossigeno ma niente non rispondo ai farmaci mi fanno la tac ed è negativa fortunatamente, e mi dicono che è un emicrania con infiammazione del trigemino autonoma, mi dimettono con delle bustine Partena, delle compresse relpax e il neurologo che mi segue telefonicamente mi aggiunge isoptin 80mg per 10 giorni, ho letto che si da per chi ha problemi di cuore che ne pensate?
Ormai dopo tutte queste cure non andate bene e il dolore forte ho molta paura, sicuramente farò la cura datami però in ospedale non me l hanno segnato questo farmaco... Grazie in anticipo e scusate la mia ansia
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 75k 2.3k 20
Gentile Utente,

l'Isoptin è un calcioantagonista utilizzato in ambito cardiologico ma viene anche largamente utilizzato in alcune forme di cefalea, soprattutto nella cefalea a grappolo dove dimostra una buona efficacia.
Per il resto non è possibile valutare una terapia prima di vedere gli effetti in quanto ogni soggetto risponde in maniera individuale ad un determinato farmaco.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buona sera dottore grazie mille per la risposta, Mi sento più tranquilla intanto a breve ho la visita neurologica e spero di riuscire a trovare una strada su come gestire questa emicrania. Nel frattempo volevo chiederle si può fare lo shampoo? sport? E mangiare quel chi si vuole o ci sono delle accortenza da avere ?
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 75k 2.3k 20
L’emicrania è una condizione a causa sconosciuta ma talvolta è possibile individuare un fattore scatenante, un alimento, una bevanda, un eccessivo sforzo fisico, un cambiamento di abitudini, ecc.
Se Lei associa qualche condizione di questo tipo che possa favorire un attacco è consigliabile evitarla.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

[#4]
dopo
Utente
Utente
Ho capito grazie mille dottore delle vostre risposte
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 75k 2.3k 20
Prego, buona serata.

Dr. Antonio Ferraloro

[#6]
dopo
Utente
Utente
Buon pomeriggio dottori in attesa della visita neurologica, Volevo chiedere un consiglio sto prendendo isoptin 80mg 3 volte al giorno e la bustina Partena 2 volte al giorno I dolori sono leggeri dopo 3 giorni di trattamento ma ho nausea e diarrea secondo voi dipende dai medicinali? E poi ho notato che facendo lo shampoo molto leggero ho sentito aumentare leggermente il dolore possibile? ho molta paura che i dolori potessero ritornare come l ultima volta. Grazie in anticipo
[#7]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 75k 2.3k 20
Se c'è una componente tensiva è possibile che la pressione sulla testa possa causare dolorabilità.
Riguardo la diarrea è possibile che sia causata dal magnesio presente nelle bustine di Partena.

Dr. Antonio Ferraloro

[#8]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore ho fatto la visita neurologica e mi hanno dato da fare visita oculistica, otorino, risonanza magnetica e analisi del sangue. E mi hanno fatto staccare le bustine di Partena per via della diarrea solo che stanotte sono ritornati i dolori più forti alla mantibola denti e intorpidimento all occhio e mal di testa e ho preso subito relpax (si sono calmati leggermente i dolori ) .. Sono 8 giorni che prendo isoptin 80mg mattina mezzogiorno e sera possibile che staccando il Partena ritornano i dolori? E posso stare sempre sotto farmaco cioè questa emicrania con attivazione trigemino possible duri così tanto? Anche perché sento proprio la sensazione di una vena che si gonfia dietro la testa e mi preoccupa molto Grazie delle risposte in anticipo
[#9]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 75k 2.3k 20
Faccia le visite e gli esami prescritti dal neurologo.
Considerato poi il dolore alla mandibola e ai denti si rivolga pure ad un dentista che si occupi di problemi mandibolari.

Dr. Antonio Ferraloro

[#10]
dopo
Utente
Utente
Buona sera dottore, Ormai sono quasi due mesi da quando vi ho scritto la prima volta, nel frattempo ho fatto vista otorina, dentistica e esami del sangue tutto ok, leggermente il ferro basso e sto prendendo una fiala di marziale forte al giorno per il resto sto continuando a prendere ispotin 80mg 3 volte al giorno e sono un po' preoccupata perché il neurologo mi ha sconsigliato di ridurlo perché avverto ancora un leggero mal di testa e qualche scossetta, sono preoccupata perché non capisco possibile che in quasi due mesi tra isoptin marziale e partena bustine ci sono ancora i dolori? Può essere che non potrò mai staccare questo farmaco? Quanto può durare questa cefalea a grappolo? Grazie nel frattempo