Utente 179XXX
Salve a tutti! Sono un ragazzo di 19 anni e da qualche giorno soffro di mal di collo, giramento di testa e cerchio alla testa!
Mi spiego meglio, allora un leggero ma continuo e fastidioso mal di collo a muoverlo a destra, sinistra e quando leggo, scrivo, sto al PC accompagnato, non sempre, da mal di testa o meglio mal di nuca. Ieri parte sinistra, vicino all'orecchio, oggi parte destra. Giramento di testa quasi continuo accompagnato sempre dal mal di collo. Giramento di testa che mi viene guardando la tv, girando il collo (lentamente) sia a destra che a sinistra, pure a letto (ieri notte dopo un pò che avevo chiuso gli occhi avevo quella sensazione di cadere nel vuoto come se mi stessi girando su me stesso, poi ho aperto gli occhi e più niente).
Mi sono messo una crema intorno al collo a base di erbe (Arnica, Radice del Diavolo ecc ecc.) e OKI alla sera ma non mi hanno fatto niente. Ho anche formicolio alla mano sinistra solo quando dormo se resta per un pò nella stessa posizione (questo mi accade da molto tempo) e, formicolio al braccio (sempre sinistro e anche questo da un pò di tempo ma venuto in un secondo momento dal formicolio alla mano). Prima mi prende la mano, e se non mi accorgo svegliandomi mi prende anche il braccio; non riesco a muovere il braccio sinistro dal gomito in giù per un pò di secondi - minuti poi tutto ritorna alla normalità! Qualche volta mi vengono dei fischi all'orecchia, durano secondi e proprio un oretta fa' l'ho avuto!
Ora, io sono un tipo abbastanza paranoico e ansioso, mi fascio subito la testa e quindi ho pensato al peggio (cancro al cervello, Sclerosi Multipla), ho navigato in vari siti ma non ho sintomi per quelle malattie anche se tutto non esce subito ma graduale. (cambiamenti d'umore, perdita d'equilibrio, cecità per il tumore mentre disturbi della parola, vertigini, cecità a un occhio per la Sclerosi per dirne alcuni.)
I sintomi che ho elencato ci sono tutti, non ne manca nessuno e ho cercato di spiegarmi il meglio possibile quasi come avrei potuto spiegarlo dal vivo.
Mi rendo conto che ci servirebbe una visita più accurata fatta solo dal vivo ma visto che esiste questo sito ho postato quì questo mio problema per delle risposte prima di andare dal mio medico e raccontare il tutto!
Mi potete spiegare, da quello che avete capito da ciò che ho scritto che cosa ho?
Non è niente? Cervicale o qualcosa di più?
Spiegatemi bene! Vi ringrazio tutti in anticipo!

Ah si, dettagli: non ho mai sofferto ne di mal di testa, ne di giramenti di testa!
Però capitava in passato di svegliarmi la mattina con un mal di collo allucinante nel muoverlo o a destra o sinistra!
Se dovesse essere Cervicale, di cui non ne ho mai sofferto, come mai mi è venuta? Nessun tipo di traumi però potrebbe essere l'errata postura al PC, visto che ci sto ore al giorno, l'errata posizione a letto o sul divano o sbaglio?
E il giramento di testa e mal di collo specialmente mi viene quando stò al PC!

Ancora grazie e cordiali saluti!

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

"cosa ha" non è certo possibile stabilirlo on line.
Si possono avanzare soltanto delle ipotesi possibili, da un problema cervicale ad una contrattura dei muscoli del collo, da una cefalea tensiva a disturbi psicosomatici, a problemi di postura prolungata. Inizialmente si faccia controllare dal Suo medico curante per avere un orientamento diagnostico e per avere delle indicazioni su come proseguire.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 179XXX

Gentile Dottore,

mi rendo conto che on-line non si può fare una diagnosi infatti sono andato anche dal mio medico.
Allora prima di tutto cosa indente con disturbi psicosomatici? Ho letto qualcosa su internet ma non sono sempre ansioso, lo sono quando ho un'esame importante o ho paura di qualcosa come in questo caso che penso sempre al peggio per ogni malattia che mi capita.
Riguardo alla cefalea tensiva può venire così di punto in bianco? Perchè non ho mai avuto problemi del genere.
Potrebbe magari essere la postura visto che da 2 anni faccio una vita sedentaria, sono senza lavoro, e quello che faccio è calcio con gli amici oppure stare ore al pc e la sera tv e poi ancora pc fino alle 2 di notte.
Riguardo a quello che ho scritto a quello che mi ha risposto volevo anche aggiungere che non ho più problemi di giramenti di testa mentre sono a letto, anzi dormo non sento alcun tipo di dolore fino a quando mi alzo e stranamente quando mi metto al pc o guardo la tv o leggo inizia a girarmi la testa e sentirla pesante! Al mattino appena mi sveglio muovo il collo e sento del fastidio leggero.
E quando muovo la testa a destra o a sinistra mi gira la testa! Cosa potrebbe trattarsi?
Comunque il mio medico mi ha visitato, mi ha guardato gli occhi e ha detto che vanno bene, mi ha schiacciato il collo e mi ha detto che si potrebbe trattare dei muscoli del collo in tensione, mi ha misurato la pressione e ha detto che va benissimo 120 - 80; mi ha detto di continuare a mettere voltaren intorno al collo e tachipirina. (e se non passa ha detto che partirà con i raggi e la risonanza) Però miglioramenti non ne ho avuti.
Potrebbe trattarsi di cervicale?
E del tumore al cervello cosa dice? (ecco riguardo al fatto che sono ansioso e penso sempre al peggio mi riferisco a questo; mi fascio sempre la testa prima del tempo. L'altra sera ho avuto una "crisi" per questo; avevo paura di averlo! Avevo battiti forti fin quando poi mi sono tranquillizato e ho dormito.)

Cordiali saluti.
E grazie per il suo tempo!

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

le mie sono soltanto delle ipotesi diagnostiche le quali dovrebbero essere confermate o meno dalla visita medica e/o da esami strumentali. Per disturbi psicosomatici s'intende una serie di sintomi che non hanno un correlato organico (cioè assenza di alterazioni di organi) che si esprimono per qualche disagio psicologico ma, ripeto, è soltanto una delle ipotesi possibili. Anche le vertigini possono avere questa origine. Un'altra possibilità per le vertigini che si generano con i movimenti della testa potrebbe essere quella di una vertigine posizionale, di competenza otorino e del tutto benigna.
Circa la presenza di malattie importanti, dalla Sua descrizione e con tutti i limiti del consulto on line, mi sentirei di escluderle.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 179XXX

Grazie per le rassicurazioni dottore! Però non è possibile che quando mi sveglio mi fa male solo il collo e poi quando mi metto al pc oltre al collo mi gira la testa!
Ma per disagio psicologico cosa intende? Perchè non mi è successo niente, non sono stressato o cose del genere!
E per la vertigine posizionale perchè mi è venuta? Che problema ci sarebbe di competenza otorinolaringoitra?
Non ho mai avuto problemi del genere!

Cordialmente!

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non prenda per certe le mie ipotesi, ripeto che soltanto la visita diretta può fornire una diagnosi o un orientamento diagnostico. Segua le indicazioni del Suo medico.
Se vuole può tenermi aggiornato.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 179XXX

Gentile Dottore,

io ora aspetto, come ha detto il mio medico di aspettare qualche giorno e se non passa parto con le lastre!
Ma una cosa volevo chiederle, come "nasce" questa vertigine posizionale? Cioè, ipotizzando che lei abbia detto giusto, perchè mi è venuta?
Ma combacia con i miei sintomi? (Mal di collo, cerchio alla testa, giramento di testa senza perdere equilibrio ecc ecc.)

Ok, grazie per il suo tempo, l'ha terrò aggiornato!

Cordiali saluti!

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

mi riferivo alle vertigini in coincidenza con i movimenti della testa che sono causati dalla presenza di otoliti (piccoli corpuscoli) che si possono trovare liberi nell'endolinfa. Comunque non penso sia il Suo caso, l'ho scritta insieme a tante altre ipotesi per farLe capire che non era possibile on line avere delle indicazioni diagnostiche precise.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 179XXX

Gentile Dottore,

ok ho capito. Beh però il leggero mal di collo (che oggi forse sembra migliorare leggermente) e il giramento di testa non sono ancora passati! Idem per il cerchio alla testa con dolori leggerissimi di qualche secondo che variano di posizione (tempie, fronte, nuca ecc ecc.)
Visto che ci penso spesso, non potrebbe alla lunga diventare (o lo è già) un problema psicologico? Ci penso così tante volte che poi magari non mi passa più.

Cordiali saluti

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

è ovvio che il Suo problema può essere alimentato da fattori psicologici, infatti quando Le parlavo di possibili sintomi di natura psicosomatica mi riferivo proprio a questo.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente 179XXX

Gentile Dottore,

ma allora io come dovrei fare a farmi passare il tutto?
Semplicemente non pensarci?
Comunque le devo dire che oggi va meglio, il collo fa ancora un pò male ma i giramenti di testa ne ho avuti di meno, il leggero mal di testa ce l'ho ma solo un pò la sera! Staremo a vedere come prosegue!
Ma, voglio un suo parere, se tutto passa vado comunque a fondo partendo con le laste? (poi ascolterò cosa dirà il mio medico).

Cordiali saluti!

[#11]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

anche quella psicosomatica resta solo un'ipotesi.
Una radiografia della colonna cervicale sarebbe ugualmente opportuna ma si faccia consigliare dal Suo medico.
Mi fa piacere che stia meglio.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente 179XXX

Gentile dottore,

Certo resta un ipotesi ma visto che sono molto ansioso non è cosa un'ipotesi. A quel punto che fare?
Grazie per la sua gentilezza!

Cordiali Saluti

[#13]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

se il problema è di tipo psicosomatico si tranquillizzi perchè esistono cure molto efficaci.
Comunque prima va fatta la diagnosi.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
Utente 179XXX

Gentile Dottore,

Grazie per tutto il suo interessamento!
Ora vediamo come va, aspetto qualche giorno anche se oggi sembra andare ancora meglio!
Le farò sapere e la terrò aggiornata.

Cordiali Saluti.

[#15] dopo  
Utente 179XXX

Gentile Dottore,

E' passato un mese e devo dire che tutto sembra passato! Praticamente non ho più nulla!

Cordiali Saluti!

[#16]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

mi rallegra che Lei abbia superato brillantemente il Suo periodo critico. Adesso stia sereno e viva tranquillamente la Sua giovanissima età.

AugurandoLe buone feste La saluto cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#17] dopo  
Utente 179XXX

Gentile Dottore,

Grazie mille! Se c'è qualcosa posso contare ancora su di lei per dei consigli? Ancora grazie anche a lei buone feste!

Cordiali saluti!

[#18]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

certamente, per quello che posso resto a Sua disposizione.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro