Utente
ho 49 anni
dall'età di 16/17 anni ho avuto le prime emicranie con aura.Mio padre ne soffriva anche lui come uno dei miei fratelli
Ora sono meno frequenti, erano 2/3 anni che non avevo questo tipo di emicrania. e speravo di aver risolto il problema.
Prima che comparisse l'emicrania ho fatto dello sport (non so se possa aver influito)
.
Ho letto che tra le cause ci sono lo stress (sono particolarmente ansioso, da 2/3 anni sto assumendo entact ora 1/2 pastiglia da 10 mg), inoltre ho avuto un importante intervento di malocclusione con una lieve/media recidiva.

Vorrei sapere se allo stato esistono cure per tale problema e quali accorgimenti e stile di vita assumere per evitare il ripetersi di attacchi emicranici

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

l'emicrania con aura ha un decorso capriccioso, nel senso che può presentarsi per un lungo periodo per poi cessare anche per anni e ripresentarsi di nuovo. Non si conoscono le cause e di volta in volta sono stati presi in considerazione vari fattori scatenanti (stress, sforzi fisici intensi, traumi cranici anche lievi, ecc..).
Se gli attacchi emicranici sono superiori a 2-3 al mese si può prendere in considerazione una terapia di prevenzione, oggi disponiamo di diversi farmaci. Altrimenti, se gli attacchi sono sporadici esistono diverse molecole che vengono utilizzate per stroncare l'attacco. Non esiste una prevenzione efficace a meno che non s'individui il fattore scatenante (difficile a trovare) e quindi si cerchi di eliminarlo.
Si faccia seguire da un neurologo.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro