Utente
Salve a tutti dottori. Ho 18 anni. Io 10 giorni fa ho ricevuto un pugno in testa poco sopra la tempia sinistra. Nel momento dell'impatto non ho accusato perdite di memoria, ne vomito, ne perdite di sangue ecc. Avevo solo il dolore sul cuoio capelluto seguito da un lieve mal di testa durato 1 gg. 5 Giorni dopo..dopo che il dolore sul cuoio capelluto si era assorbito parecchio ( non ho usato pomate) avvertivo un senso di stanchezza senza motivo e lieve mal di collo. Passano dei giorni e il dolore sul collo aumenta fino a diventare insopportabile. Allora ho cominciato a pensare a un lieva trauma cranco seguito da sintomi post traumatici come la cefalea . Inoltre avevo anche riduzione di appetito e stanchezza sulla schiena anche per alcuni minuti e anche a volte appena mi svegliavo. Il dolore del collo ( unilaterale : solo sul lato in cui ho ricevuto il pugno) oggi è aumentato ancora e da un senso di fastidio anche all'orecchio sinistra. Nel senso che anche l'orecchio sembra esser coinvolto. Quando tocco il cuoio capelluto , nel punto in cu ho rcevuto il pugno, vicino alla tempia sinistra, ancora fa un po male se premo. Tuttavia oggi sono andato dal medico di base e mi ha detto che il dolore al collo è dovuto al fatto che molto probabilmente prima di ricevere il pugno o spostato di scatto il collo all'indietro e quindi mi sarebbe venuto uno strappo muscolare( io nn ricordo il momento in cui ho ricevuto il pugno perchè per 1 secondo ho visto tutto nero). Il fastidio all'orecchio ha detto che deriva da un tappo di cerume e inoltre ha detto che nn ho ricevuto nessun tipo di trauma cranico. Il dolore al collo comunque sembra che parte dalla testa ( più precisamente in quel punto in cui comincia il collo : punto tra testa e collo). A volte inoltre mi batte anche per pochi secondi la testa , anche dall'altro lato in cui ho ricevuto il pugno. I sintomi sono solo questi e non accuso perdite di memoria, abbassamenti di vista ecc. Ora ho solo un gran dolore alla parte inferiore della testa, al collo , e fastidio all'orecchio. Però quello che mi chiedo io è : secondo voi ho un trauma cranico lieve? L'ho avuto e mi è passato? Ho sintomi post traumatici? è possibile che il mio medico di base abbia detto il giusto? E infine una domanda di curiosità : come guarisce un trauma cranico lieve e chiuso? passa da solo o c'è bisogno di un artificio medico? Grazie in anticipo.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

la sintomatologia attuale si può gustificare, come Le ha detto il Suo medico, con un movimento improvviso e brusco del collo prima o durante il pugno che ha provocato il lieve trauma cranico.
Un controllo neurologico, se la sintomatologia dovesse persistere, sarebbe opportuno.
Un trauma cranico senza complicanze si risolve spontaneamente.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta semplice ed immediata , comunque volevo chiedere inoltre se il fastidio all'orecchio, nel caso non fosse legato al tappo di cerume, potesse essere qualcosa di grave o permanente legato al trauma cranico lieve. La stessa anche per il dolore al collo . Grazie per la disponibilità

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

queste non sono valutazioni che possono essere fatte a distanza, senza una visita diretta. In linea di massima è difficile che i sintomi menzionati possano essere permanenti, col tempo tendono a ridursi fino a scomparire.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Ok la ringrazio. E cosa può dirmi circa il senso di stanchezza lungo la schiena? Mi viene raramente. Potrebbe esser legato alla botta in testa? sarebbe qualcosa di grave? grazie e mi scusi per il tempo che le faccio perdere.

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non riesco a capire cosa intende per <<senso di stanchezza lungo la schiena>>
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Intendevo la sensazione identica a quando una persona è stata sempre in piedi e si sente la schiena stanca . Comunque da quel giorno in poi non mi è venuto più nulla.

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

mi fa piacere che tutto vada bene e che i Suoi disturbi si siano risolti.

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro