Utente 204XXX
Buonasera, da circa due o tre ore ho dei movimenti involontari del muscolo sopra il ginocchio, interno coscia della gamba sinistra. Per un ora sono stati piuttosto forti tanto che se poggiavo la mano al di sopra del ginocchio si muoveva visibilmente. Sono stati frequenti e rapidi ( a raffica ) o alternati come le pulsazioni...variare la posizione della gamba non è servito a nulla. Poi man mano si sono attenuati lasciandomi la gamba stanca e indolenzita--tutta la coscia. L unico "sforzo" che avevo fatto era stato mezz ora prima prendere in braccio il mio cane che pesa 5 chili e che stava per lo più sulla gamba sx e farlo andare su e giù a tempo di musica.... Ho una protrusione discale paramediana all altezza dei reni e spesso ho problemi alla gamba sx, formicolii o sensazione di acqua che scorre nel piede ecc ma non avevo mai avuto questo problema che per altro anche se diminuito nn si risolve ancora.
Ho mangiato una banana pensando a mancanza di potassio ma ignoro se dia questi sintomi e in quanto tempo agisca l assunzione del frutto... Una mia amica ha appena avuto forti extrasistoli perchè assumeva un farmaco per la ipertensione non adatto e non aveva più potassio e io ora sono spaventata che possa accadere anche a me, anche io ho sporadiche extrasistole per l ansia..ecco perchè ho paura che questo sintomo del muscolo possa essere dovuto alla carenza di potassio.
Perfavore poichè sono molto ansiosa desiderei sapere se è una cosa grave, cosa può essere, se è normale che duri anche diverse ore ( nel caso nn mi spaventerò).
Ho avuto questi problemi al viso, occhi, labbra, guancia ..più di un anno fa in momento di grande stress ma visitata anche dal neurologo non riscontrava nulla.
Posso eventualmente assumere tachipirina per un dolore cervicale o è controindicato in presenza di questo disturbo? Assumo 5 tavor da 1 mg al giorno.
grazie infinite, attendo con ansia.
Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

mi sentirei di tranquillizzarLa per quanto riguarda il sintomo descritto, spesso si manifesta in caso di stress ed ansia. Circa l'assunzione di farmaci, per il disturbo odierno non ci sono controindicazioni ma ovviamente devono essere consigliati dal medico curante. Piuttosto, se assume da molto tempo 5 mg di tavor al giorno, sarebbe da rivalutare la terapia dallo specialista che La segue.
Se dovesse persistere l'arto stanco e dolente ne parli col Suo medico curante.
Stia serena.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 204XXX

Grazie infinite Dottore, ero così agitata che cominciavo a sentire qualcosa di strano anche al polpaccio dx..e la coscia sx stranamente calda..sento le gambe stanche ma devo ammettere che sono in tensione da tre ore e una tensione molto forte.
Ora con la Sua preziosa rassicurazione spero di mettermi tranquilla e magari far meno caso al mio corpo, passo le giornate ad "ascoltarmi".
Si prendo tavor da 30 anni e man mano aumentando la dose...vorrei smettere o perlomeno diminuire ma nn so come calare questa dose giornaliera. Può aiutarmi? Grazie infinite e di cuore.

cordialità

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

on line non è possibile consigliare farmaci o fare aggiustamenti del dosaggio.
Le consiglio di rivolgersi ad uno psichiatra non solo per la riduzione del tavor ma per avere una diagnosi corretta per il Suo problema ed instaurare una terapia adeguata in modo da stare meglio e migliorare la Sua qualità della vita.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 204XXX

Salve dottore si trattava di tiroidite di de quervain . Ormai assumo tirosint 50 da un anno. Grazie cordiali saluti

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

La ringrazio per l'aggiornamento e Le invio sinceri auguri.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 204XXX

Buon giorno Dottore, a distanza di anni mi scuso ... il problema era dovuto a tiroidite di De Quarvai n evoluto poi in ipotiroidismo cronico di Hashimoto. Desidero ringraziarla per la sua gentilezza e professionalita non so se oggi risponderà lei al consulto che ho richiesto. a presto!

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

La ringrazio per l'aggiornamento e Le auguro buona serata.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro