La sintomatologia della sclerosi multipla è molto simile

buongiorno, sono una ragazza di 20 anni, ho sempre goduto di ottima salute ma circa due anni fa ho passato due mesi d'inferno perchè avevo terribili attacchi di panico sono subito ricorsa alla psicoterapia che mi ha portato a fare passi da gigante.ora sto decisamente meglio a parte che delle volte ho degli incredibili attacchi d'ansia. quest'anno ho fatto la maturità e non so se perchè mi ha stressato parecchio ma ho iniziato a soffrire di insonnia,a non avere più voglia di uscire , ad essere sempre stanca apatica, triste, nervosa e parecchio ansiosa, tutte queste sensazioni negative mi hanno portato ad avere un vero e proprio un umore depresso. comunque essendo una persona per niente arrendevole ho sempre cercato di tirarmi su!
ma poi sono iniziati gli stati d'ansia e di panico,fatica alla vista, una fastidiosissima tensione muscolare al tratto cervicale, e fastidio e nervosismo a gambe e braccia ma riesco a portare sollievo tirandoli come se dovessi sgranchirli e sensazione di spilli sui glutei e sotto i piedi.
ora sono parecchio agitata e in ansia ho cercato su internet per poter capire meglio e ho trovato che la sintomatologia della sclerosi multipla è molto simile a quello che sto provando.sono molto agitata e nervosa ..
vorrei sapere se si tratta solo di ansia o devo preoccuparmi.
ringrazio in anticipo per l'attenzioni.
cordiali saluti.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
Gentile Utente,

è normale che l'esame di stato crei ansia e stress.
Considerato quanto scrive sembrerebbe che la sintomatologia riferita sia di origine ansiosa.
Ovviamente a distanza, senza una visita diretta, non si può essere certi ma la probabilità che i sintomi siano ansiosi è alta. Comunque per rassicurarsi potrebbe fare un controllo da un neurologo e, qualora negativo come penso e spero, potrebbe rivolgersi ad uno psichiatra per avere una diagnosi corretta ed un'adeguata terapia. Logicamente può anche effettuare la psicoterapia che in passato Le ha già dato ottimi benefici.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
in primo luogo la ringrazio per la velocità con cui mi ha dato risposta.
penso e spero che sia dovuto al grandissimo stress che tutto questo anno scolastico mi ha portato, ed è stato parecchio visto che il primo giorno di esame ho avuto un attacco d'ansia terribile!e sommato a questo ho chiuso una relazione durata parecchi anni con un ragazzo che era il mio più grande punto di riferimento.
quindi due grandi eventi che mi hanno destabilizzato parecchio.
quel che penso è che lo stato di apatia e questa mancanza di voglia di uscire di casa, come se mi mancassero stimoli, che mi causano questo ansia.e dunque somatizzandola ho appunto questi problemi che le ho riportato..e questi mi agitano di conseguenza, soprattutto ora che ho letto la sintomatologia della sclerosi multipla.

[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
Gentile Utente,

condivido la Sua analisi del problema e Le rinnovo l'invito ad effettuare le visite prima menzionate al fine di uscire al più presto dal tunnel.

Cordialmente
[#4]
dopo
Utente
Utente
gentile dottore, il mio dottore è in ferie fino al 15 ma l'attesa è insostenibile, sono troppo in ansia.
proprio un orribile senso di nervosismo alle gambe e alle braccia. provo sollievo apparente nel momento in cui le sgranchisco. sono stanca spossata e mi viene sempre mal di testa.
non ho più piacere in niente,non ho più voglia di uscire, non ho più alcun tipo di desiderio sessuale da molto tempo e sono apatica. oltre a questo la sera fatico ad addormentarmi e sono in ansia tantissimo. mi sento scordinata nei movimenti ho la testa nel pallone.
sono sicura si tratta di sclerosi multipla.
ho paura.
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
Gentile Utente,

la sintomatologia descritta non depone per SM ma per uno stato ansioso e depressivo che va innanzitutto diagnosticato correttamente e conseguentemente curato. Le rinnovo l'invito alla visita psichiatrica.

Cordialità

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test