Utente
gentile dottore ...scrivo per avere un parere medico di quello che mi sta succedendo.sono una ragazza di 23 anni e da 5 mesi soffro di crisi di panico e ansia spero pero che questo non abbia nulla a che fare con il mio seguente problema.
da un mese circa ho un dolore diciamo alla testa che non m lascia stare , le spiego meglio sono come delle fitte che si presentano alla nuca o lateralmente alla testa...e sono praticamente presenti tutti i giorni..ho dei giramenti di testa a volte e una sensazione di stanchezza continua praticamente.A volte sento anche delle fitte dentro le orecchie sento gli occhi stanchi.
ho preso appuntamento al centro cefalee di firenze che mi fanno rm al cervello e tronco encefalico che e ad ottobre e dal neurologo a novembre....i tempi sono lunghi....e io sono in ansia vorre sapere cosa puo essere secondo lei...perche questi disturbi si manifestano quasi tutti i giorni e con gli attacchi di panico non e facile gestire tutto questo...attendo una sua risposta...
cordiali saluti

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

le ipotesi che si possono fare sono diverse, dalla cefalea trafittiva alle fitte di tipo psicosomatico. Non è possibile a distanza stabilire la precisa natura del problema, questo sarà compito del neurologo che La visiterà e visionerà eventuali esami diagnostici, nel Suo caso è stata prenotata una RM encefalica.
E' gia in terapia per gli attacchi di panico?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
lo so che e difficile fare una diagnosi senza avere nulla in mano e basandosi solo su cio che scrivo...pero sento come delle scosse ad intermittenza che fanno mele poi passano in poche secondi e cosi anche le fitte....non sono per niente piacevoli.
comunque ho cominciato da pochissimo anzi ieri ho fatto la mia prima seduta con la psicoterapeuta ...e abbiamo intrapreso questo brevo o lungo che sia il percorso per eliminare diciamo questi miei attacchi!

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

ok, faccia serenamente la visita neurologica e la RM encefalica.
Anche il problema cefalalgico potrebbe trarre giovamento dalla psicoterapia che ha iniziato.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
non voglio essee paranoica pero questi fastidi non mi lasciano in pace nemmeno un giorno....la nausea i giramenti improvvisi e fitte...ho paura perche mio padre si e ammalato di tumore al cervello al eta di 33 anni....non mi voglio faciare la teste prima di romperla pero sono preoccupata.

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

probabilmente il pensiero della malattia di Suo padre influisce sul Suo stato d'animo e sulla percezione dei sintomi procurandoLe queste paure.
La capisco perfettamente.
Cerchi comunque di stare serena, nel frattempo, fino alla RM e alla visita neurologica, si potrebbe fare prescrivere qualche farmaco dal Suo medico curante per alleviare la sintomatologia.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
salve dottore....sono sempre io...ho eseguito la risonanza magnetica e questo e il responso del radiologo....
rm dell'encefalo e del tronco encefalico
Presenza di cisti del setto pellucido,elemento di anomalia congenita senza significato patologico.il parenchima cerebrale sia a sede sovra che sottotentoriale e sostanzialmente nei limiti di norma.Regolari gli spazi subaracnoidei...
ora mi sto preoccupando per quella presenza di cisti?..mi puo dare una risposta e pericoloso??

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

si tranquillizzi, nessuna pericolosità. Le ha già risposto "indirettamente" il neuroradiologo scrivendo <<elemento di anomalia congenita senza significato patologico>>.
Pertanto stia serena perchè l'esame è negativo.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro