Utente
Gentilissimo dottore,soffro ormai da anni di forte cervicale.Praticamente cè l ho 24 ore su 24,anche se non lavoro e sono a riposo,ho dolore nella parte alta del collo ,il dolore si irradia sempre alle orecchie e alla testa,agl'occhi o a solo un occhio procurandomi forte mal di testa.Non posso prendere infiammatori a causa di una gastrite erosiva e anche se li prendo,passa solo il dolore di testa ma quello cervicale no.Da un anno a questa parte mi sveglio presto il mattino,dopo circa 5.6 ore che sono coricata con forte dolore tra le scapole e a volte indolenzimento degl'arti,dolore così forte che mi costringe ad alzarmi e che inizia a passare dopo circa un ora,senza però passare del tutto.6 anni fà avevo fatto una risonanza,dove non c'era nulla di chè,ma i sintomi come ho scritto... sono molto peggiorati,ho provato la fisioterapia...ma niente,due tipi di materassi,cuscino medio,basso,a dormire senza nulla...ma niente,non sò più cosa fare,mi stà invalidando le giornate e appunto non posso prendere fans x il dolore di testa quasi quotidiano....Grazie molte

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

la RM a quale parte è stata effettuata (testa, cervicale)?
Ha mai effettuato una visita neurologica con diagnosi precisa della cefalea che riferisce?
Ha mai assunto farmaci di prevenzione (che non sono antinfiammatori)?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
GENTILISSIMO dottore,la RM è stata effettuata all'encefalo e al rachide cervicale,all'encefalo le riassumo la diagnosi,non ci sono anomalie,alla cervicale tutto nella norma, tranne rettilineizzazzione della fisiologica lordosi cervicale,in c3-c4,c4-c5,c7.d1 sono evidenziabili minimi bulging discali ad estrinsecazione endocanalare posteriore mediana,determinanti modesto impegno dei piani superiori,in assenzaq di conflitti disco durali e radicali in atto. NO,non ho mai fatto una visita dal neurologo x la cefalea,premetto però che nonostante mia madre soffra di emicrania dall età di 18 anni,io non ho mai avuto di questi problemi,tranne da quando ho la cervicale,il mal di testa non mi parte mai da solo,ma sempre da un inizio di cervicale,che ho quotidianamente e che cerco sempre di scacciare con esercizi o il collare,sono poche le volte in cui ho mal di testa scoppiato dal nulla e di solito è dovuto a fatica o stress. No,non ho neanche mai assunto farmaci preventivi,ho sempre usato novalgina x i dolori mestruali e poi aulin. cordialissimi saluti

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

una visita neurologica per avere una valutazione diretta andrebbe fatta, prorpio perchè la cefalea è ormai cronica. A livello mandibolare va tutto bene? Ha fatto controlli odontoiatrici nell'ultimo periodo? Ecco, mi pare che le due figure professionali da consultare potrebbero essere queste.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Gentilissimo medico,sono in attesa di v.ortopedica,per lunedi prox,le farò sapere cosa mi dice...e di sicuro farò anche quella neurologica.....Avevo già sentito parlare di digrignamento dei denti notturno,dalla mia omeopata,ma non credo sia il mio problema,in quanto ho chiesto anche al mio compagno che spesso è sveglio la notte,di controllarmi,e non mi ha mai sentito farlo,ho un pò i denti in avanti da quando sono piccola,nel senso che ho un brutto morso,passa un dito tra sopra e sotto ,di distanza,ma anche il dentista non mi ha mai detto nulla,a parte l'uso dell'apparecchio,in più sono in cura recentemente,x un impianto dentale.

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

ok, potrebbe chiedere esplicitamente al Suo dentista o allo gnatologo se ritiene che il problema mandibolare possa causare la sintomatologia riferita.
Va bene per le visite ortopedica e neurologica.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro