Aneurisma

salve,mi chiamo daniele e verso la fine di gennaio mentre lavoravo come cameriere,sono stato colpito da un fortissimo mal di testa,con nausea.Dal dolore che avevo mi reggevo la testa con le mani.Venne chiamata l'ambulanza che da li a poco arrivò.Mi fecero qualche domanda,ma non più di tanto.Arrivato all'ospedale mi diedero del plasil,premetto che arrivai all'ospedale alle 22:30 circa.Alle 7:30 circa ero ancora sul lettino con le mani sulla testa dal dolore completamente sporco dal mio vomito.Per fortuna arrivò mia moglie(ex volontaria 118)la quale con gran forza d'animo e non solo cercò spiegazione del tutto ma non ricevette risposta se non quella:"suo marito ha avuto una forte indigestione".Lei non accettò questa risposta e poichè doveva tornare a casa dai nostri figli lei rispose che sarebbe subito ritornata e gli avrebbero dovuto spiegarle cosa mi era capitato,poichè anche per lei era impensabile che si fosse trattato di una semplice indigestione.come non detto dopo 10 min. entrai in coma.mi operarono in un altro ospedale,ebbi altre complicanze e stetti in coma per 10 giorni.poichè si vede che non era la mia ora,eccomi quà a scrivervi.Si perchè come è possibile tenermi per 10 ore con un fortissimo mal di testa senza farmi alcun test o scale?se non entravo in coma mi sarei evitato un sacco di complicanze.e per fortuna che sono ancora quà a scrivere.ed in'oltre mi chiedo,se l'esito fosse stato diverso cosa avrebbero scritto:arresto cardiocircolatorio?Scusate,ma sono un pò arrabbiato.Volevo chiedere,se denunciassi il primo l'ospedale dove mi curavano col plasil sbaglierei?scusate e grazie
[#1]
Dr. Otello Poli Neurologo, Algologo, Esperto in medicina del sonno 6,8k 188 51
Gent.le utente,
la ultima domanda che formula, seppur delicata, rientra pienamente nei suoi diritti.
Cordialmente.

Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
grazie per la risposta,avrò modo di tenervi aggiornati su ciò.Grazie di nuovo e arrisentirci al prossimo consulto,grazie

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio