Utente
Buona sera è la prima volta che scrivo, mi sono iscritto sotto consiglio di un amico.Come leggerete dalla mia scheda Sono un ragazzo che per vari motivi fra cui la ricerca di un lavoro stabile che grazie a Dio è poi arrivato ha sempre vissuto con un senso sofferenza,depressione ed ansia la propria vita anche se cmq con gli altri sono sempre stato un ragazzo allegro e che ama aiutare chi ha bisogno. detto questo da quando ho iniziato a lavorare ,faccio un lavoro di grande respons e con un livello di attenzione sempre alto e con turni, ho iniziato ad accusare delle vibrazioni alla palpebra destra, costanti che pero non mi hanno dato problemi, ad ottobre 2013 è venuto a mancare mio zio a cui ero molto legato,nello stesso periodo abbiamo traslocato da una casa piu grande ad una piu piccola ed il lavoro anche stressante per via dei turni procedeva bene come procede tutt ora ma da circa 7 mesi sto vivendo con un dubbio e perché no un angoscia sempre più incalzante. Mi spiego:
Tutto è cominciato 3 anni fa circa con dei brevi sensi di confusione ma sporadici e che non mi hanno creato più di tanto preoccupazione, fin quando, come dicevo prima da circa un 6/7 mesi hanno iniziato ad essere più frequenti durante il periodo del trasloco feci il grave errore di andare a cercare qualche motivazione su internet e fra le cose che uscirono c era un forum che parlava della sclerosi multipla includendo questo sintomo, da li in poi il calvario, finche una notte mentre ero a letto ebbi un senso di vuoto come se mi girasse tutto, mi alzai e mi iniziarono a tremare le gambe , sentivo il cuore sempre più debole, mi sentivo di morire tanto da abbracciarmi a mio padre fin quando riuscii dopo tanto a riaddormentarmi andando dopo un paio d ore anche a lavoro non in perfetta forma,ero esausto. di li ho iniziato ad accusare formicolii sempre più frequenti e sparsi ovunque,,punture di spilli,tachicardia, insonnia anche se quella un po l'ho sempre avuta perché sono sempre stato un tipo agitato ma con il lavoro ,in precedenza ero disoccupato,visto che mi alzò di notte e la paura di no svegliarmi si è intensificato. Le cose con il tempo sembrano peggiorare ho accusato una leggera visione sdoppiata dei led o scritte forti con occhio dx, con le lenti tranne quando sono stanco scompare,i colori dei semafori a led mi sembrano forti,il passaggio dal giorno al tramonto mi da un senso di confusione specialmente se guido, avolte sento la gola secca,i piedi mi sembrano caldi se li strofino,a volte accuso scossette ah premetto che i formicolii sono si persistenti ma durano un nanosecondo e si spostano anche in testa. Ho fatto 5 visite un otor. e mi ha trovato ansia e stress, l oculista ha trovato 10/10 e lieva astigmatismo ma mi ha prenotato il campo visivo,poi RM con grossa ernia c5-c6 che preme sul sacco durale e 3 visite neurologiche tutte negative che si riversano sull ansia. Mi sento d impazzire nessuno mi crede ma i sintomi li avverto davvero. Grazie del consulto.distinti saluti

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

mi sentirei di tranquillizzarLa, infatti dopo le visite specialistiche e gli esami effettuati tutti con esito negativo (la RM oltre alla colonna cervicale l'ha fatta anche ad altre regioni del corpo?) sono state escluse cause organiche. Poi anche in base alla sintomatologia riferita l'origine psichica è certamente concreta. I neurologi consultati hanno prescritto qualche terapia?
Faccia anche valutare clinicamente l'ernia cervicale.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Gentilissimi Dr. Ferraloro,innanzitutto grazie per la sua celere risposta. I medici oltre a dirmi di stare tranquillo non mi hanno voluto dar nulla e sinceramente, da un lato sono contento così ma ormai vivo ascoltando il mio corpo, dopo tutto ciò che ho letto, diagnosi ritardate, sottovalutazione di caso ecc, vivo nel panico più totale e haimè nella convinzione di averla anche perche sento tutti i sintomi. Poi non riesco a capire questa diplopia cioè se la mia si può considerare tale perché io vede tutto bene ma i led in particolare li vedo leggermente sdoppiato come più un effetto ombra dell immagine. Non capisco. Il 3 sono riuscito a farmi prescrivere tutti POT. EVOCATI da una dottoressa che si occupa di SM anche se a suo avviso,dopo la visita ha detto che non c è nulla ma io non ce la faccio a star sereno mi sono fatto prescrivere dal mio medico curante nonché neurologo una RM encefalo con m.d.c. Che non voleva prescrivere ma ho paura di aver problemi con il m.d.c. Insomma non sto vivendo più e ultimamente sento per pochi sec i piedi caldi. Mi sento d impazzire pensi che oggi dovrei andare al mare e ho paura perché si che chi ha quel problema il sole è sconsigliato. Mi illumini dottore, grazie di tutto e buona domenica.

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

ritengo che non ci siano sintomi sospetti di SM, anche la visita neurologica è negativa. Effettuati gli esami prenotati, se negativi, sarebbe opportuno che si rivolgesse allo psichiatra per avere una diagnosi corretta ed un'adeguata terapia per risolvere il Suo problema.
Vada al mare tranquillamente e si rilassi.

Buona domenica
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Ancora grazie dottore del consulto, spero di non essere troppo seccante. Che mi dice di quegli effetti della diplopia? È questo senso costante di confusione come quando si è ubriachi. andando sul wikipedia o sul sito del AISM ho trovato i sintomi e me li sento davvero tutti ma com è possibile? È questo che non capisco e poi tutto così all improvviso. Grazie ancora

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

Lei evidentemente è un soggetto suggestionabile per cui i sintomi che legge poi li sente come se fossero suoi. Dovrebbe andare meno in Rete alla ricerca di autodiagnosi.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Lei ha ragione ma è possibile sentire i sintomi come se fossero reali? Sto tornando ora da mare ed è stata una bellissima giornata, spero anche per lei, la ringrazio per le parole e il sostegno comunque qualche sintomo di tanto in tanto l ho accusato come una leggera vibrazione vicino al tallone e poi questo senso di confusione a cosa potrebbe essere attribuito? Mi succede principalmente quando guido in CITTÀ non in tangenz ommeglio è di meno o negli ipermercati tanto da mancarmi quasi l aria. Grazie ancora per la sua grande pazienza e professionalità. Cordiali saluti

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

potrebbe essere un disturbo d'ansia con agorafobia considerato che succede maggiormente in città e al supermercato, cioè ambienti affollati.
Il problema è di competenza psichiatrica.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente
Dr. Ferraloro ma non potrebbe essere dato da quel lieve disturbo dato dalla diplopia visto che ho letto che porta confusione al cervello e poi gentilmente un altra cosa è davvero possibile sentire tutti i sintomi precedentemente elencati...cioè io li sento davvero e poi così tutto in 5/6 mesi? Grazie

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la causa precisa non può essere stabilita on line.
I sintomi che Lei avverte sono reali, soltanto che non sono causati da fattori organici ma è il cervello che li elabora.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente
Buongiorno dr , la ringrazio comunque le faro saper i risultati dei Potenz Evocati. Domanda, ma se si fa l esame agitato, non c e il rischio che escano sbagliati? Grazie e buona giornata

[#11] dopo  
Utente
Dottore un consiglio come sa Ho una prenotazione per i pev per il giorno 3 ma ne avevo un altra presso il centro di neurologia del pol di Bari proprio da una dottoressa che si occupa di SM ora quest ultima mi ha chiamato anticipando al giorno 10 , non saprei che fare nel senso ė più attendibile uno studio privato( giorno 3) o l altro dove c e questa dottoressa che si occupa proprio di SM? Grazie

[#12]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

l'agitazione non pregiudica l'esito dei Potenziali Evocati.
Per quanto riguarda il centro dove effettuare l'esame, non conoscendo le strutture non Le posso dare un consiglio attendibile.
Istintivamente mi verrebbe da dire il policlinico di Bari presso la Collega che si occupa di SM ma, ripeto, non conosco il centro privato.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#13] dopo  
Utente
Grazie ancora Dr alla fine ha scelto il fato per me perché per motivi di lavoro dovrò andare presso il policlinico. Intanto la paura continua ad assalirmi mi sento una strana sensazione di leggerezza come se anche una folata di vento potrebbe spostarmi, mi sento così confuso e mi viene di pensare anche alla SLA,mi scuse per i miei sfoghi. Grazie ancora di tutto

[#14]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

stia tranquillo, faccia l'esame con serenità.

Buon pomeriggio
Dr. Antonio Ferraloro

[#15] dopo  
Utente
Dr. Ferraloro come potrei star tranquillo se ho tutti questi sintomi? È la prima volta che sto affrontando questa situazione in tutta la mia vita non mi era mai capitato di sentirmi così non so più cosa pensare sto veramente male , mi sento debole , sento il cuore che batte forte e poi sia se cammino che se guido non riesco a fissare troppo ciò che ho davanti devo o girare lo sguardo o chiudere un attimo gli occhi, mi manca quasi il respiro , dr la prego non sto immaginando nulla già a casa non mi crede nessuno, almeno lei spero che non si sia fatto un idea sbagliata su me perché mi creda sto male e ho paura.

[#16]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

certo che La credo, eccome. Per Lei i sintomi sono reali ma potrebbero essere accentuati dalla paura. In questi casi l'attesa di un esame diagnostico potrebbe giocare brutti scherzi. Non mi sono fatta un'idea sbagliata ma che Lei sia un soggetto estremamente ansioso mi pare evidente. Poi che i sintomi li accusi realmente è un altra cosa. Si rassereni.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#17] dopo  
Utente
Dr. Ferraloro che dire ancora grazie del suo consulto e della sua estrema pazienza, fossero tutti così i medici perché non baste essere solo professionali ma credo che un bravo medico debba avere sempre grande pazienza e debba anche sapere ascoltare. Le faro sapere appena farò quegli esami prenotati per il 10/7 intanto mi scuserà se ogni tanto la consulterò . Le auguro una buona serata e ancora la ringrazio infinitamente.

[#18]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Di nulla, grazie a Lei per averci scelto!

Buona giornata
Dr. Antonio Ferraloro

[#19] dopo  
Utente
Dr. Ferraloro buongiorno avrei una domanda da porle,ieri ho avuto una strana sensazione, un sensazione di calore intorno all occhio dx e mi è sembrato per qualche min di vedere doppio ma sempre è soltanto immagini illuminate e solo da quell occhio cosa che come detto in precedenza mi è capitato ma mettendo gli occhiali sembra tutto tornare ok. Continuò ad avere quei problemi di confusione specialmente in spazi con più ostacoli come se non riuscissi a gestire troppi elementi mentre stamane improvvisamente ho una gran debolezza che sembra partire dalla testa fino al collo. Chiedo gentilmente un suo consulto una sua opinione e sopratutto da dove si potrebbe evincere di ciò che parlo? Con quale esame perché spiegarlo agli altri non è facile ai loro occhi sembra una cosa da nulla. Non parlo di medici per ora. Grazie

[#20] dopo  
Utente
Dr. Gentilmente potrebbe spiegarmi la differenza fra rm con e senza mezzo di contrasto?

[#21]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

nella RM encefalica il mezzo di contrasto serve soprattutto per valutare se eventuali alterazioni riscontrate alla RM senza contrasto assumono quest'ultimo, cioè per valutare l'integrità della barriera ematoencefalica che è quella struttura che non permette ad alcune sostanze di penetrare all'interno del sistema nervoso centrale.
Al primo quesito non è possibile rispondere se prima non si effettua una visita medica, cioè è la visita che ci orienta verso un esame diagnostico piuttosto che un altro.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#22] dopo  
Utente
Dr. Ferraloro l aggiorno su una visita fatta ieri dall oculista. Dopo un accurata visita, dopo averle esternato anche le mie paure, dopo un attenta analisi ed un approfondito esame ha riscontrato che la vista è ok o meglio ha trovato dell astigmatismo ma sia il visus ,la pressione e il nervo ottico sono sani in più mi ha comunque prescritto il campo visivo per, a detta sua, completare la visita anche se non necessario. Secondo la dott.ssa ne i potenziali evocati ne l RNM sono necessari, ha poi visionato anche le visite neurologiche che ho effettuato nei giorno scorsi. Alla fine dopo una bella chiacchierata mi ha detto di fare comunque gli esami come i PEV e RMN perché se non li facessi non starei mai tranquillo. L aggiornerò sulle prossime visite. Grazie ancora