Utente
Gentili dottori,
da qualche giorno accuso un senso di pesantezza alla testa. Premetto che pensavo si trattasse di cervicale visto che accuso anche qualche fastidio al collo. Ho provato a mettere quei cerotti appositi che scaldano e devo dire che un pò mi hanno aiutato. Mi è rimasto però questo senso di pesantezza che ogni tanto mi porta anche dei lievi mal di testa (ma proprio lievi) e occasionalmente mi sento anche gli occhi pesanti.
Vengo da una leggera influenza che si è protratta per più di una settimana con un forte raffreddore. Ipotizzo che sia anche un qualche residuo influenzale (ma non sono un medico).Il mio sonno durante la notte e' regolare e mediamente di 8 ore.
Se può servire,sto parecchio davanti al pc e la mia postura non è delle migliori.
Puo' trattarsi di una cefalea tensiva?
Vi ringrazio.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

oltre eventuali esiti della sindrome influenzale, l'ipotesi della cefalea di tipo tensivo è certamente possibile, visto anche i problemi posturali e i fastidi al collo che riferisce. Questi ultimi elementi sono in grado di scatenare la sintomatologia descritta. Se il problema dovesse persistere si rivolga al Suo medico curante.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio.
Volevo solo farle presente di una cosa che mi è successa ieri sera mentre ero fuori a cena con amici. Praticamente come siamo arrivati al ristorante ho passato i primi 10 minuti di inferno...credevo di svenire, avevo caldo. Penso si trattasse di un attacco di panico (probabilmente dovuto al fatto che 3 mesi fa ho avuto un "trauma" sentimentale), perchè dopo aver cenato mi sono tranquillizzata e mi è passato tutto. Mi è rimasta solo un pò di stanchezza fisica che mi ritrovo anche questa mattina.
Può essere che l'attacco di panico mi porti ad essere fisicamente debole?

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
L'attacco di panico si esaurisce in poco tempo, il senso di stanchezza potrebbe essere causato da un disturbo d'ansia, dopo avere escluso altre cause, per es. pressione bassa, anemia, ecc..

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio per il consulto.
Credo che molto probabilmente andrò a trovare il mio medico curante visto che oggi mi ritrovo ad essere fisicamente stanca. Già sono anemica di mio, non vorrei che fosse peggiorata l'anemia o che si tratti di mancanza di ferro.

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Ok, l'anemia potrebbe essere una causa.
Corretta l'idea di rivolgersi al medico curante.

Buon fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Gentile dottore,
dopo aver effettuato le analisi prescritte dal medico (che sono risultate perfette), lo stesso mi ha detto che si tratta di astenia. Dice che può essere un accumulo di stress dovuto a tante situazioni, e che il mio corpo è arrivato al limite di sopportazione. Non mi ha comunque prescritto nulla.
Ho notato però che se faccio uno sforzo eccessivo (ad esempio un paio di volte le scale) sento le gambe stanche, mi devo fermare un attimo perchè per 5 minuti mi prende un formicolio ai piedi, che poi passa.
Non sò se sia tutta una questione psicologica a questo punto...che dice?

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prima di pensare ad un problema psicologico (certamente possibile) è corretto escludere cause organiche, pertanto se il problema dovesse persistere faccia una visita neurologica.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro