Postumi erpes zhoster

GENTILE DOTTORE SONO UNUOMO DI 64 ANNI CIRCA 4 ANNI FA' HO CONTRATTO UN ERPES ZOSTER LOCALIZZATA ALL'EMITORACE SX
CON DECORSO SOTTO MAMMILLARE ANTERIORE E PARA VERTEBRALE POSTERIORE. CURATA CON FARMACI ADEGUATI CON BUON ESITI E RISOLUZIONE DELLA STESSA.
MA A DISTANZA DI UN ANNO HO ACCUSATO DOLORI (che ho attualmente) ,SOTTODIAFRAMMATICI DX ANTERIORI CON RISENTIMENTO POSTERIORI.(zona colecisti).HO PRATICATO VARIE INDAGINI COLECISTI E' A POSTO,TC ADDOME NON SI EVIDENZIA NULLA.LE CHIEDO SE E' POSSIBILE CHE IL NERVO TORACICO CHE HA SUBITO IL DANNO DA ERPES POSSA A DISTANZA DI TEMPO DARE ANCORA FASTIDI?NERVO ANCORA SCOPERTO?HA SUBITO UN DANNO PERMANENTE? FIDUCIOSO DI UNA SUA RISPOSTA SODDISFACENTE LA RINGRAZIO.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
Gentile Utente,

teoricamente è possibile una nevralgia posterpetica, anche se inusuale e atipica, avendo avuto una risoluzione completa per circa un anno.
Ovviamente deve rivolgersi ad un neurologo per questa ipotesi diagnostica che, ripeto, resta solo ipotetica. In tal caso esistono dei farmaci attivi sul dolore neuropatico che spesso hanno una buona efficacia.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test