Utente 122XXX
Buongiorno,

Ho un sintomo presente da circa 5 mesi già' portato all'attenzione del mio medico di base che mi ha liquidato dicendo che non gli sembra nulla di particolarmente rilevante.

Quando faccio espressione di "sorpresa" o stupore (per esempio se mi spavento) sento una sensazione di strana debolezza al mento/labbro inferiore.... il Labbro inferiore (e i muscoli depressori del labbro inferiore se si chiamano così) sembrano anche un po rigidi.

Il mio medico mi ha fatto sorridere a massima apertura e fatto muovere muscoli facciali e ha detto non rileva nulla.
Mi rendo conto sia difficile descrivere il sintomo ma secondo lei quale puo essere il motivo? Sono preoccupato che tutta la sintomatologia sia legata da un denominatore comune al SNC.... questa specifica parte del viso (labbro inferiore/mento) da cosa e' innervata e quali possono essere le possibili patologie?

Anche uno gnatologo potrebbe essere indicato o pensa non sia pertinente?

[#1] dopo  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Si sottoponga ad una visita neurologica ed a una visita gnatologica per "sana prudenza medica" e per " sua tranquillità".

Questo è solo un consulto a distanza e come tale non può sostituire una visita medica.

La innervazione sensitiva della regione è di competenza del nervo Trigemino mentre la innervazione motoria compete al nervo Facciale.

Non ritengo assolutamente utile elencare "possibili patologie forse correlabili al suo disturbo".
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#2] dopo  
Utente 122XXX

Grazie dottore volevo aggiungere che a volte più o meno in quella zona avverto delle miochimie o fascicolazioni..
Anche su questo il medico dice che non si preoccupa perché al volto sono quasi sempre (dice lui) miochimie benigne...
Lei cosa ne pensa dalla sua esperienza?
Non e' sede atipica per tali manifestazioni (mi ricordavo palpebra di solito)