Utente 440XXX
Buongiorno dottori, vi scrive una ragazza di 17 anni che soffre di ansia e ipocondria da sempre, probabilmente (sono già in cura da una psicologa).
Vi scrivo in quanto negli ultimi periodi la mia ansia si è riacutizzata a causa di un episodio avvenuto il 30 agosto nel quale ebbi all'improvviso una sorta di fitta al lato destro della testa (Non alla tempia più verso il centro destro della testa) con un conseguente dolore più lieve che durò circa un'ora nella stessa zona. Questo dolore/fastidio è continuato con qualche fitta alla testa ogni tanto (che ogni volta mi scaturisce l'attacco di panico). Da lì iniziai a pensare di avere un tumore al cervello e a ricercare tutti i rispettivi sintomi. Passai dalla sensazione di vedere appannato, al formicolio alla mano sinistra, al controllare continuamente la mia "memoria" e quindi all'avere la sensazione di dimenticare alcune cose.
Ieri mattina, invece, all'improvviso ho sentito uno strano formicolio alla lingua che mi è passato quasi subito per poi ritornare ieri sera e continuare fino ad adesso (ancora non smette). Questa sensazione l'avevo già provata alcuni mesi fa in un periodo di forte ansia. Non è invalidante ma fastidioso, molto fastidioso. Ho una fortissima ansia adesso e soprattutto non so cosa fare dato che i miei genitori dopo avermi portata per mesi e mesi da dottori di continuo adesso non vorrebbero più farlo dato che a loro sembrano assurde le cose che penso. Effettivamente nella mia famiglia non c'è stato mai un caso di tumore al cervello e, oltretutto mi dicono che sono giovane. Intorno a marzo, feci le analisi (perché credevo di avere un tumore al colon). Credo fossero emocromo e qualcos'altro e tutto era perfetto. Dunque mi rivolgo a voi: potrei avere un tumore al cervello? O questi sintomi potrebbero essere attribuiti all'ansia? Cosa potrebbe essere questa sorta di formicolio alla lingua? Devo preoccuparmi?
Scusatemi per il disturbo e vi ringrazio infinitamente in caso mi doveste rispondere. Buona giornata.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

questo servizio è riservato ai maggiorenni.
Le posso solo dire di tranquillizzarsi perchè la sintomatolgia non fa pensare tumori cerebrali.
Deve curare l'ansia, se la sola psicoterapia non dovesse dimostrarsi del tutto efficace si rivolga, insieme ai genitori, ad uno psichiatra.

Cordiali saluti e buona domenica
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 440XXX

Grazie per la risposta dottore e, mi scusi, ma non sapevo che il sevizio fosse riservato ai maggiorenni in quanto avevo già chiesto un altro consulto diverso tempo fa e non ci furono problemi. Inoltre (mia colpa) quando feci l'iscrizione non mi sembrò di vedere "avvertimenti" a riguardo. Mi scusi ancora. Le chiedo solo: a cosa può essere dovuto il formicolio alla lingua? Secondo lei non c'è nulla di cui preoccuparsi? (Se non ritiene di potermi rispondere non si preoccupi, grazie lo stesso)
Buona domenica a lei e grazie di nuovo per la tempestiva risposta.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non posso saperlo, non si esclude però che possa essere un sintomo ansioso. Se dovesse persistere si rivolga al medico curante.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro