Utente 494XXX
Buona sera. Soffro di cefalea a grappolo e in questo momento sono in fase attiva. Ho iniziato con verapamil mai abbandonato come profilassi in questi due anni che sono stata bene in dose da 240 al giorno piu topamax per aumentare di 80 adesso ma non ha avuto effetto cosi ho fatto una settimana di soldesam puntura la mattina da 8mg poi una settimana a 4mg e sono stata libera da attacchi poi il mio neurologo mi ha fatto proseguire soldesam 4mg a giorni alterni ma dopo poco sono tornata da capo. Adesso da domani mi dice di tentare di nuovo per una settimana un iniezione a 4mg ogni mattina. Io non capisco se questa sia la strada giusta avrei bisogno di un consiglio perché vorrei uscirne. Ho un po le piastrine abbassate per via degli oki presi inutilmente quindi l ematologo mi ha detto solo tachipirina che per me è acqua oppure contramal che non conosco. Faccio anche terapia con foster per l asma. Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,
la cefalea a grappolo e´ purtroppo mutevole nella sua modalita` di risposta ai vari presidi in grado di controllarla. Talora basta l´inalazione di ossigeno puro, altre volte e´ necessario il sumatriptan, comunque e´ una forma di cefalea che va affrontata con tenacia (sia dal Neurologo che dal paziente) per il suo carattere violento quanto capriccioso. Capisco di averle detto poco in merito al quesito che lei ha formulato, ma intendo dire che ogni caso va riguardato come un caso a se e va studiato con molta applicazione.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente 494XXX

La ringrazio comunque per la sua veloce risposta. Quello che mi interessava anche sapere è se a questo dosaggio di cortisone si può andare avanti anche per settimane nel tentativo di stroncare il grappolo oppure bisogna sospendere per forza. Grazie.