Utente 484XXX
RM CERVELLO E TRONCO ENCEFALICO
L’esame non appare direttamente confrontabile con i precedenti controlli eseguiti su apparecchiature con diversità di campo magnetico, tecniche di raccolta del segnale orientamento e spessore delle scansioni.
Ciononostante, pressoché privo di variazioni per numero, morfovolumetria, caratteristiche di segnale lesionale il quadro encefalico. scansioni sottili coronali a soppressione segnale del grasso sembrano suggerire una assimetria dimensionale e di segnale dei nervi ottici(con il destro di dimensioni un po’ maggiori e e di maggiore ipointensita) reperto che peraltro non sembra trovare conferme nello studio a strato sottile fortemente ponderato inT2;indicata rivalutazione specialistica oculistica
Sistema ventricolo-cisternale sopratentoriale in asse di normale morfovolumetria.
Tentorio angolato superiormente, fossa posteriore verticalizzata con incremento dimensionale delle cisterne della grande vena di Galeno, e modesto, della cisterna cerebellari superiore ed inferiore, variante anatomica individuale senza valore patologico. Ai limiti superiori della norma anche la cisterna chiasmatica-soprasellare; nella norma la loggia ipofisaria ed il parenchima ghiandolare contenuto. Non evidenti immagini riferibili a significativa patologia discale ad espressività posteriore.
Mi potreste dire gentilmente cosa significa tutto questo ?
Grazie in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

"pressoché privo di variazioni per numero, morfovolumetria, caratteristiche di segnale lesionale il quadro encefalico." Questo significa che sono state visionate precedenti RM di cui però qui non si fa cenno, in ogni caso il reperto sembra invariato.
Lei ha già una diagnosi? Questa RM è stata effettuata ad alto campo? Lei presenta sintomi? Come vede, mancano molti elementi per dare un parere.
E' stata invitata ad effettuare una visita oculistica, l'ha fatta?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 484XXX

Salve, nella precedente RM fatta il 30/05/17c’era scritto:
Bilateralmente, in corrispondenza della sostanza bianca periventricolare e giunzio fronto-parietale, sono evidenti plurime lesioni “ a placca”, subcentimetriche, suscettibili al gadolinio, possibile espressione di malattia infiammatoria non infettiva a carico della mielina in fase di inattività. Necessario approfondimento neurologico. Sistema ventricolare in asse non dilatato. Non evidenti processi espansivi a livello degli APC e dei CUI. Non evidenti significative alterazioni dei metameri e dei dischi cervicali. Regolare il segnale del midollo spinale in esame.
Dimissioni del diyhospital avvenuto il 22/06/17:
DECORSO DURANTE LA DEGENZA
In corso di ricovero la paziente si è sottoposta a rachicentesi a fini diagnostici, la procedura è stata ben tollerata. Alla dimissione assenza di cefalea post-punitoria e di segni d’irrirtazione meningea EON invariato
ALTRI CONSIGLI: RMN encefalo e midollo con m.d.c tra 6 mesi (quella che le ho scritto in precedenza)

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

l’esito della puntura lombare? Lei è sintomatica?
Comunque l’ultima RM è sovrapponibile alla precedente per quanto riguarda le presunte alterazioni di natura infiammatoria.
Deve effettuare però una visita oculistica ed eventuali esami che lo specialista potrebbe richiedere.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 484XXX

Salve dottore si l’ho fatto l’esame della puntura lombare e questi sono i risultati:
QUALITÀ FI MIGRAZIONE: buona
DESCRIZIONE: presenza nel CSF di 1 frazione di igG anomala assente nel siero a pl 9.5.
CONCLUSIONI: la presenza di 1 frazione non è conclusiva per un reperto immunopatico.
APCA,AMA,ASMA,LKM,ANCA,MPO,PR3: nella norma
Anticorpi anti-transglutaminasi (AtTg) IgA: nella norma
Autoanticorpi anti-peptidi gliadinici decamidati: nella norma
ASCA: nella norma
Autoanticorpi onconeurali: nella norma
Autoanticorpi antiglicoproteina associata alla mielina: nella norma
Anti NMO e AQP-4 e anti-MOG: negativi
Studio LAC(P-APTT/LA)-PSilice clotting time-Veleno di vipera Russell diluito: risultati compatibili con l’assenza di lupus-like antigoagulant
EMG ai 4 arti: normali reperti elettrofisiologici nelle sedi esaminate
Potenziali evocati somatosensoriali,acustici e visivi: normali reperti neurofisiologici
RM midollo: non aree di alterato segnale
Dottore io vorrei sapere se ho questa malattia demielinizzante o meno!! I miei sintomi sono debolezza alle gambe e senso dell’orientamento perché a volte mi gira la testa...
La ringrazio di vero cuore per rispondermi, aspetto una vostra risposta

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

dai dati che ha riportato non ci sono elementi per potere parlare di malattia demielinizzante, ritengo che anche il Suo neurologo sia giunto a questa conclusione.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 484XXX

La ringrazio veramente col cuore per le gentili risposte...
Cordiali saluti

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla, Signora.

Buona giornata
Dr. Antonio Ferraloro