Utente 489XXX
Scusate il disturbo, forse la mia domanda sarà solo dettata dall'ansia, però vi spiego innanzitutto quello che sento: ho gli occhi secchi e irritati, e la fronte pesante e a volte mi fa male (premetto di essere dipendente dal telefono come quasi tutti i giovani); molto spesso, a partire da maggio (con il caldo), sento un grande spossatezza, un senso di intontimento, di perdita dell'equilibrio (a volte anche gambe che sembrano cedevoli e debolezza anche a tutti gli arti) e sonnolenza. Inoltre se scuoto la testa a destra e sinistra mi fa male dalla zona sopra le orecchie e dietro le orecchie, verso la nuca (questi sintomi avvengono insieme e durano dalla fine della maturità il 30 giugno, mentre la stanchezza da metà maggio). Io penso possa essere per il caldo e per il fatto che sto troppo davanti al telefono o alla Playstation, o anche al computer. Il dolore alla nuca, e alla testa inferiore in generale penso sia dovuto alla scorretta posizione che ho quasi sempre (soprattutto quando guardo il telefono, gioco e sto al pc, o guardo la tv). Però, siccome sono ansioso, qualche giorno fa pensavo fosse un tumore cerebrale, non solo per il mal di testa generale e la stanchezza e l'intontimento ecc., ma perché, inserendo i sintomi su Google le prime informazioni riguradavano tale patologia, e da lì ansia totale (ma questo anche prima di vedere su internet). Perciò chiedo a voi se le mie supposizioni siano giuste e sia dovuto all'ansia, o dovrei fare qualche visita? Ad esempio una visita neurologica, ecc..

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

la sintomatologia sembrerebbe di tipo ansioso, non pensi malattie importanti.
Una visita neurologica è certamente indicata, anche per avere una diagnosi corretta ed un'adeguata terapia per il mal di testa riferito.
Anche la postura è importante e, qualora prolungata e poco corretta, va modificata mediante esercizi mirati e praticando attività fisica.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 489XXX

Grazie mille per la risposta dottore. Diciamo che quando non fa male la testa ho pesantezza sulla nuca, anche sia a destra che a sinistra, e collo un po' rigido che molte volte muovo per scricchiolare le ossa. Per quanto riguardo il mal di testa frontale può essere dovuto anche al fatto che sto davanti agli schermi troppo tempo, e anche per quanto riguarda la pesantezza frontale e sugli occhi? Il fatto che mi sorprende è che il mal di testa vero e proprio è cominciato l'ultimo giorno che ho studiato per l'orale della maturità, e ho studiato molto... Quindi dal 29 giugno. Comunque seguirò il suo consiglio dottore e starò un po' alla larga da internet per cercare le cause, e chiederò in primis al mio medico.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la cefalea sembrerebbe di tipo tensivo ma ovviamente deve essere diagnosticata in seguito ad una visita diretta.
Corretta la decisione di rivolgersi in primis al Suo medico curante, poi eventualmente al neurologo.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 489XXX

Grazie dottore per la celere risposta. Le farò sapere.

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Buona giornata
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 489XXX

Il medico di mia madre, che sarebbe il mio, mi ha detto che si tratta (come sempre) di ansia e stress, e anche all'uso prolungato dei dispositivi elettronici. Però ci sono sintomi che mi preoccupano solo ora, perché è dall'inizio dell'estate ne risento e non ne ho dato molta importanza. Li dico cercando di non dilungarmi troppo: sensazione di perdita dell'equilibrio, intorpidimento o affaticamento delle braccia o delle gambe, da cui ho difficoltà dell'equilibrio appunto, dell'attenzione, della concentrazione, e comunque anche della memoria. A volte sembra che perdo la sensibilità al tatto con le mani, ad esempio a volte se stringo qualcosa mi da un senso di fastidio, di formicolio o non so come spiegare, di intorpidimento appunto. Inoltre sulla testa è come se ci fosse qualcosa che preme come una pressa sulla zone laterali (anche tempie e le orecchie stesse, a volte verso i molari, o mandibola) e sulla cerchia (parte alta comunque, dove qua avverto anche bruciore o tipo infiammazione, forse per la perdita dei capelli visto che ho l'alopecia a 18 anni). Comunque avverto sempre una spossatezza generale, dall'inizio dell'estate, insieme anche alla già detta inizialmente sensazione di pressione sulla fronte, accompagnata da cefalea (a cui do la colpa alla dipendenza da cellulare o videogiochi, che cerco di diminuire). Queste sensazioni (l ho detto anche ai miei genitori e adesso mi mandano dal medico di mio padre) le sento per alcune ore, soprattutto dalla mattina appena sveglio fino a mezza giornata, oppure si presenta verso la sera o quando fa più caldo. Appena ho inserito i sintomi su internet mi è apparso, neanche avessi piggiato sul tasto cerca in tempo, la sclerosi multipla, per cui adesso ho questa paura, che cerco di dimenticare, ma questo sintomi ci sono spesso. Lei mi consiglia una visita comunque, e in generale secondo lei di cosa si può trattare? Io comunque vado dal medico di mio padre e chiedo di fare una visita neurologica, o comunque mi faccio consigliare... l'ansia è proprio una brutta bestia se causa tutti questi sintomi!

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la visita neurologica è consigliabile anche per tranquillizzarsi.
La sintomatologia non fa pensare la SM, a dispetto di quanto "dice internet".
Non vada in Rete per queste ricerche, usi la Rete per fini diversi.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 489XXX

Grazie per la risposta. Le chiedo questo solamente, secondo lei cosa può essere? So che non può dare diagnosi a distanza, però secondo lei sono sempre disturbi ansiosi? Ovviamente chiederò per una visita neurologica e le farò sapere.

[#9] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Sembrano disturbi ansiosi.
Dr. Antonio Ferraloro