Utente 502XXX
Salve, nel mese di aprile ho avuto una forte lombosciatalgia a seguito di ernie lombari e sacrale. A metà giugno ho effettuato una visita ortopedica che ha riscontrato una perdita di sensibilità dei nervi degli arti inferiori e mi ha prescritto una ecomiografia che dovrò fare a fine mese nonché l'assunzione di vitamina Nicetile500 mg. Stranamente da dopo l'assunzione di questa vitamina avverto dei dolori alla mandibola e soprattutto delle fitte alla testa dietro la nuca che si presentano con molta frequenza durante i giorni però come delle "toccate e fuga". Di cosa può trattarsi? Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Egregio Utente,
le zone corporee che lei ha citato sono innervate da distretti specifici che fra di loro non hanno alcuna connessione (radici spinali lombari, cervicali e terza branca del nervo trigemino). Risulta pertanto impossibile, con tutta la buona volontà, rispondere al suo quesito; ma se il disturbo, seppur in forma passeggera come Lei riferisce, tende a persistere può essere opportuno consultare un Neurologo.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente 502XXX

Grazie Dottore. Da cosa possono dipendere queste fitte?