Utente 142XXX
Salve sono un uomo di 32 anni da circa 11 anni soffro di mal di testa, che si presenta sempre alla stessa ora intorno alle 12:00 del mattino si presenta con un dolore centrale leggero fino ad arrivare sempre e solo all' occhio sx e aumenta di intensità con l'andare avanti fino a notte tarda.. ho provato tantissimi antidolorifici ma non hanno effetto.... soprattutto se sono esposto alla luce solare il mal di testa e assicurato!! ho fatto risonanza magnetica visita otorino e oculistica nessun problema riscontrato... sono stato in un centro cefalee qui in abruzzo me l'hanno classificata come emicrania... mi hanno dato profilassi con laroxil 5 gocce al di per 3 mesi... ma solo i primi 2 mesi ho trovato giovamento avevo molti meno attacchi... ma se stavo al sole non cambiava nulla... l'ultimo mese tutto tornato come prima.... vorrei capire la luce che ruolo ha nel mio mal di testa... se è perché soffro di emicrania che sono fotosensibile o perché ce qualcosa nei miei occhi che me lo provoca? non so più cosa fare

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Egregio Utente,
dal suo resoconto anamnestico, in verità, non si riesce a comprendere se l'attacco di cefalea sia quotidiano o se, quando si verifica, abbia sempre lo stesso orario. Nel primo caso, la sua è un'emicrania cronica che, in base alla sua affermazione di utilizzare tanti anti-dolorifici, potrebbe risultare dalla commistione della cefalea di base, cioè l'emicrania (e resta da definirne il tipo), con la cefalea da abuso di antalgici. Al riguardo può leggere questo mio articolo:
https://www.medicitalia.it/news/neurochirurgia/6978-cefalea-abuso-antalgici.html
A riguardo del quesito della fotosensibilità, posso dirle che l'emicrania riconosce molti fattori scatenanti (alimentari, meteo, etc.) ma questo sarebbe abbastanza inconsueto.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente 142XXX

salve come le avevo scritto il mio mal di testa viene sempre alle ore 12:00 del mattino quindi sempre alla stessa ora quasi tutti i giorni.... parte sempre tutti i giorni una mesantezza al centro della testa poi alcuni giorni sfocia ed altri no diciamo 20 giorni su 30 sfocia in mal di testa... questa e la media... a livello di antidolorifici non ne faccio abuso perchè probabilmente sarei già morto in 10 anni se li avessi presi tutti i giorni!! ho seguito i consigli dei vari medici a cui mi sono sottoposto che mi hanno fatto camniare tipo di volta in volta.... ho provato anche con una puntura di toradol ma niente... per questo molte volte sopporto e non prendo nulla..... unica che a volte lo frena un po e l'aulin,, ma lo prendo raramente anche perchè soffro di reflusso gastroesofageo quindi ci tengo al mio stomaco! ah dimenticavo in casa ho mia madre che soffre di cefalea dall'età di 7 anni e ad oggi che ne ha 52 ne soffre ancora..... probabile sia ereditaria la mia.... io non faccio nulla di particolare alle ore 12 sono al lavoro.... non mangio nulla non bevo nulla in quella fascia oraria... non so cosa pensare piu ormai,, grazie della risposta