Utente 510XXX
Salve,
ho 17 anni e periodicamente soffro di mal di testa che mi induce al vomito. Mi sono rivolto ad uno specialista che, dopo avermi visitato, mi ha diagnosticato una emicrania classica.
Mi ha prescritto una cura a base di difmetré (1 compressa la mattina e 1/2 la sera e un 1/4 di compressa di inderal al dì) e una compressa di mexalt al bisogno. Fin qui tutto bene, la cura sembra funzionare: gli attacchi sono diminuiti e l'entità è veramente di poco conto rispetto a prima.
Leggendo su internet e leggendo il "bugiardino" del difmetré però noto una contraddizione con la cura prescritta: leggo che l'utilizzo di difmetré deve essere limitato ad un attacco in atto e che l'utilizzo continuato può dare problemi. Temo danni al fegato e ho letto anche di una sorta di dipendenza data dal difmetré. Vorrei un consulto da parte di un esperto. Grazie mille per la eventuale disponibilità.

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Egregio giovane,
il farmaco da lei citato è utilizzato quale rimedio per l'attacco di cefalea così come il Maxalt. Credo che debba chiarire questo aspetto con il Neurologo cui si è rivolto.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente 510XXX

Ringraziandola per la sua risposta, Le assicuro che farò tesoro del suo consiglio.
Cordiali saluti.