Utente 496XXX
Salve, sono un ragazzo di 24 anni,
Premetto che da circa 6 mesi soffro di ansia e sporadici attacchi di panico.

In questo periodo ho eseguito innumerevoli esami per fortuna tutti negativi, i miei sintomi e le mie preoccupazioni cambiano giorno per giorno, sembra che i miei sintomi si evolvono e cambiano ogni settimana.

Vi spiego la cronologia dei sintomi :
Una settimana ho avuto cefalea tensiva dietro la nuca e alle tempie, con lievi disturbi della vista, come mosche volanti ecc.

Settimana successiva, la cefalea si è attenuata ed è quasi sparita e con essa anche i disturbi visivi, però ora mi sento come anestetizzato in più parti del corpo, come ovattato o sensazione di pelle.doppia o gommosa, come se la sensibilità si fosse abbassata, tutto questo sulla testa, la faccia, il collo, la nuca, le mani (che mi sembrano gonfie e poco sensibili) le labbra, la lingua e i denti a volte anche alle gambe.

Esempi : l'altro giorno sono stato dal barbiere e sentivo a stento l'acqua sulla testa, il rasoio sulla faccia ecc.

Massaggi dietro al collo che percepisco poco, se appoggio la testa sul cuscino non sento niente.

Se mi mordo il labbro non sento quasi niente.

Ieri ho fatto palestra e quasi non sentivo la fatica, oggi non sento dolori diffusi, come in passato quasi sempre mi capita.

La cosa strana è che riesco a muovere tutti muscoli facciali, tutti gli arti ecc.
Non sento ne formicolio ne intorpidimento, ma senplicemente poca sensibilità e pelle.come se fosse di gomma o spessa.

A.volte sento anche la faccia vibrare o tremare.

Ho effettuato già :
Risonanza Magnetica Encefalo (anche con sequenze Angio) - 1 mese fa
Risonanza Magnetica Cervicale - 1 settimana fa
Visita Oculistica con fondo ocluare ecc.- 1 settimana fa

Tutti questi esami nella norma possono scongiurare una malattia o qualche patologia ?

(Tutto nella norma a parte una sinusite cronica)

Domani ho un altra visita neurologica per farmi controllare, esporre i referti e farmi anche rassicurare.

Ora vi chiedo, da cosa possono derivare questi sintomi ?
È possibile che l'ansia cronica porti addirittura ad una perdita di sensibilità dopo una forte tenisone nervosa ?
È una somatizzazione dell'ansia ?

Grazie e buona giornata.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

con visite specialistiche ed esami diagnostici negativi può stare tranquillo riguardo eventuali malattie neurologiche importanti.
È verosimile che siamo in presenza di sintomi psicosomatici.
Veda cosa Le dirà domani il neurologo, se confermerà questa ipotesi si rivolga ad uno psichiatra per affrontare adeguatamente il problema.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 496XXX

Salve, ho effettuato la visita neurologica ed esposto i referti allo specialista, tutto assolutamente nella norma ed ha attribuito i miei sintomi alla situazione di forte ansia cronica e panico, indirizzandomi verso una giusta terapia psicologica.

Grazie per la disponibilità, buona giornata e buon lavoro.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Buona giornata anche a Lei
Dr. Antonio Ferraloro