Utente 512XXX
Salve.
A distanza di alcuni mesi ho avuto due episodi di amaurosi fugax, cioè perdita totale della vista per circa un quarto d'ora dall'occhio sinistro, poi tornato normale. Ho fatto rm encefalo con contrasto e risulta: sporadiche micro aree gliotiche a carico della s b frontale bilateralmente a verosimile patogenesi ipossico vascolare. Minuta formazione nodulare subependimale (circa 4 mm) nel versante posteriore del tetto ventricolare lat sx di incerto significato (amartoma?) e che necessità di controllo a distanza. Nel versante post del giro retto frontale sx sfumata alterazione focale sottocorticale con sottile impregnazione lineariforme di tipo vascolare anch'essa da controllare a distanza. Presenza di mega cisterna magna. Cisti mucosa basale ed ispessimento mucoso di aspetto polipoide nel seno mascellare sx.
Ho fatto anche visita oculistica con fundus oculi ed esito negativo. Ecodoppler carotidi ok. ecocardio lieve problema valvolare mitralico, lieve ispessimento pareti..
Sono molto miope (16 diottrie per occhio), soffro di ipertensione ed, a volte, di emicrania.
Devo preoccuparmi? Cosa altro posso fare per avere una diagnosi precisa. La rm encefalo è nella norma?
Grazie mille
Pasquale

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Egregio Sig. Pasquale,
avendo già eseguito un EcoDoppler dei tronchi arteriosi sovra-aortici che, a quanto riferisce, è risultato nella norma, ed avendo nell'anamnesi citato la presenza di emicrania nella sua storia clinica, sarei portato a porre una diagnosi di Emicrania con aura per spiegare questi episodi di amaurosi fugax. In tali casi, una terapia appropriata può condurre al controllo del sintomo che, comunque, è un disturbo funzionale e non legato ad alterazioni organiche delle vie ottiche o della retina.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente 512XXX

Grazie dottore per la celere risposta. Volevo aggiungere che l emicrania ce l ho raramente e comunque non l ho avuta durante l amaurosi.
Sono un po' preoccupato per l esito della rm encefalo. Lei ritiene che sia tutto normale?
Grazie mille

[#3] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Da quanto riferisce non c'è alcun interessamento delle vie ottiche, che comunque non causerebbe gli episodi di amaurosi fugace. Ad ogni modo, il reperto RM deve essere valutato dal Neurologo il quale deve prendere in carico la sua situazione clinica.
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#4] dopo  
Utente 512XXX

Si, infatti. Pensavo che anche lei potesse dirmi qualcosa. Sapevo già che l occhio non c entra. Volevo solo sapere se le aree gliotiche, la mega cisterna magna, la sfumata alterazione focale sottocorticale sono problemi seri o sono cose molto comuni.
Grazie

[#5] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Forse non sono stato sufficientemente chiaro: le aree gliotiche non sono una cosa comune, ma un reperto da considerare con attenzione da parte del neurologo che deve prendersi carico della sua situazione. La mega cisterna magna è un reperto incidentale che può trascurare. Comunque, questi due elementi non hanno implicazione nella patogenesi del disturbo da lei lamentato.
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it