Utente 403XXX
Buongiorno

Mio padre ha acquistato, su suggerimento del medico, per via di un leggero acufene, un integratore alimentare il cui principio attivo è il Ginkgo biloba. Studiando medicina, incuriosito, ho letto gli effetti fisiologici ed è riportato che migliora memoria e funzioni cognitive.

È un prodotto che può essere utillizzato da persone sane che non assumono altri farmaci? Migliora davvero le prestazioni cognitive senza controindicazioni?

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

il prodotto è pubblicizzato per molteplici indicazioni, la sua efficacia è variabile e molto individuale, ci sono soggetti che hanno dei benefici e altri che non li hanno.
Il prodotto è sicuro e gli effetti collaterali, se presenti, sono lievi e consistono in mal di testa, capogiri, stipsi. Se assunto senza altri farmaci non ha controindicazioni ma bisogna utilizzarlo con molta cautela se associato ad antiaggreganti, anticoagulanti e FANS.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 403XXX

Grazie mille

Cordiali Saluti

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro